ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11082018-120124


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RIZZA, MARCO EMANUELE
URN
etd-11082018-120124
Title
Modello dinamico di impianti a ciclo combinato per l'analisi delle opportunita' di flessibilizzazione
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA ELETTRICA
Supervisors
relatore Prof. Barsali, Stefano
correlatore Prof. Ferrari, Lorenzo
correlatore Ing. Bischi, Aldo
correlatore Ing. Signorini, Annamaria
correlatore Ing. Possenti, Andrea
Parole chiave
  • modello dinamico
  • flessibilità operativa
  • ciclo combinato
  • regolazione
Data inizio appello
26/11/2018;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
26/11/2088
Riassunto analitico
Lo scenario energetico italiano, europeo e mondiale nel corso degli ultimi 20 anni è stato soggetto ad una profonda mutazione che è tutt’ora in atto. Un notevole numero di azioni, svolte dal legislatore, e mirate soprattutto all’incentivazione delle fonti rinnovabili, all’utilizzo razionale ed efficiente delle risorse energetiche, alla promozione di nuove tecnologie di generazione da fonte fossile a basso impatto ambientale, sono state intraprese per assicurare una produzione ed un uso dell’energia più sostenibili per quanto riguarda gli aspetti economici, ambientali e sociali. Alla luce di quanto detto è possibile capire la situazione in cui si trovano ad essere gestiti questo tipo di impianti. Questi diversi fattori fanno sì che a partire dalla fine degli anni 2000, gli impianti termoelettrici, ed in particolar modo i cicli combinati, siano sempre più utilizzati per coprire le punte di carico. Infatti anche se concepiti per funzionare a carico costante e ottimizzati per avere altissimi rendimenti, affidandosi alla sola sezione TG per la minima regolazione richiesta, devono ora rispondere a richieste più gravose ed è dunque opportuno studiare soluzioni che consentano di migliorarne le prestazioni. Pertanto il seguente lavoro di tesi è finalizzato alla valutazione, attraverso l’implementazione di un modello dinamico, della possibilità di utilizzare anche la parte a vapore, con l’obbiettivo di incrementare la flessibilità operativa della centrale. Il modello è stato realizzato in ambiente Simulink prendendo in esame un reale ciclo combinato, dal quale sono stati ricavati i dati di progetto per effettuarne la modellazione. L’eventuale utilizzo di tale impianto è stato studiato adottando diverse strategie di controllo che coinvolgono la capacità di regolazione della turbina a vapore.
File