ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11062019-094212


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
BERTI, GINEVRA
URN
etd-11062019-094212
Title
Valutazione dell'importanza della diarrea da mancato riassorbimento di acidi biliari nei pazienti con sindrome dell'intestino irritabile con diarrea prevalente e diarrea funzionale: studio pilota
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Bellini, Massimo
correlatore Prof. Marchi, Santino
Parole chiave
  • functional diarrhea
  • diarrea funzionale
  • irritable bowel
  • intestino irritabile
  • bile acids
  • diarrea
  • diarrhea
  • malassorbimento
  • malabsorption
  • acidi biliari
Data inizio appello
10/12/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
10/12/2089
Riassunto analitico
All’inizio dello studio (T0) veniva somministrato un questionario per valutare i parametri clinici, IBS-SSS e SF36. Ai positivi al 75SeHCAT test è stata consigliata l’assunzione di colestiramina per un periodo di 8 settimane (T1). I pazienti che hanno completato la fase T1 sono stati rivalutati ed è stata considerata l’ultima valutazione disponibile (T2). Su 70 pazienti 31 (44.3%) sono risultati positivi e hanno mostrato a T0 un aumento del numero di evacuazioni quotidiane e della gravità dell’incontinenza fecale rispetto ai negativi. I pazienti con BAM severo hanno mostrato un aumento del numero di evacuazioni giornaliere e una peggiore qualità di vita rispetto a quelli di grado lieve. I pazienti con BAM severo hanno mostrato a T1 un miglioramento in un numero maggiore di parametri sia dei sintomi che dell’IBS-SSS e dell’SF36, la maggior parte dei quali si mantiene anche a T2. A T0 i pazienti con IBS-D mostrano rispetto a quelli con FD un aumento del dolore sia come sintomo che nell’IBS-SSS e nell’SF 36. I pazienti con IBS-D e FD hanno mostrato un miglioramento a T1 in un numero simile di parametri, sia come sintomi che dell’IBS-SSS e SF36. Chi a T2 ancora assumeva il farmaco ha mostrato un miglioramento maggiore in molti parametri sia come sintomi che dell’IBS-SSS e SF36 e un maggiore grado di miglioramento dei sintomi e di soddisfazione col farmaco.
File