ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11052012-120303


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CIARMATORI, VINCENZO
URN
etd-11052012-120303
Title
Caratterizzazione dello Strato Limite in Galleria del vento mediante analisi CFD
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Commissione
correlatore Ing. Tosini, Alessio
correlatore Ing. Biancalana, Matteo
correlatore Ing. De Luca, Marco
relatore Prof. Lombardi, Giovanni
Parole chiave
  • galleria del vento
  • strato limite
Data inizio appello
27/11/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
27/11/2052
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi è stato suddiviso in due argomenti principali.<br><br>La prima fase ha come obbiettivo la caratterizzazione dello strato limite in galleria del vento attraverso una procedura CFD riguardante l’implementazione di elementi prismatici (prism layer) sulle pareti di interesse. Questa procedura è stata adottata perché simulazioni CFD di lavori precedenti che non prevedevano la crescita del prism layer, avevano fornito dei risultati discordanti in termini di altezza dello strato limite in camera di prova, ottenendo un valore eccessivamente elevato rispetto a quello riscontrato sperimentalmente. In questo modo si cerca di migliorare l’accuratezza dei risultati delle simulazioni numeriche realizzate senza prism layer ed avere una migliore correlazione con i risultati provenienti da campagne sperimentali, condotte nella galleria del vento Dallara. Le simulazioni saranno realizzate senza la presenza del modello in galleria e verranno prese in considerazione diversi modelli di turbolenza, quali k-epsylon Realizable, k-omega e il Reynolds Stress Model, e dai risultati ottenuti si evidenzierà il modello che fornirà dati più accurati.<br><br>La seconda fase prevede l’introduzione del modello della Ferrari 458 Italia GT2 all’interno della galleria, utilizzando come griglia quella che nella fase iniziale del lavoro forniva risultati migliori. Si valuteranno i coefficienti aerodinamici agenti sulla vettura e successivamente verranno confrontati con simulazioni che non prevedevano la crescita del prism layer sulle pareti della galleria, con lo scopo di capire se l’altezza dello strato limite sul tappeto mobile vada a influire o meno su tali coefficienti.
File