ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11032015-201202


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CIAMBELLI, ELENA
URN
etd-11032015-201202
Title
Responsabilità amministrativa per danno erariale
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Fioritto, Alfredo
Parole chiave
  • danno erariale
Data inizio appello
09/12/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro ha l&#39;ambizione di trattare un attuale e discusso tema rappresentato dalla responsabilità amministrativa per danno erariale da parte di funzionari e dipendenti pubblici. <br>Nel primo capitolo illustrerò le varie forme di responsabilità a cui vanno incontro, nell&#39;ambito dell&#39;esercizio delle proprie funzioni, i dipendenti pubblici e conseguentemente la stessa pubblica amministrazione. Il tema della responsabilità risulta un variegato panorama, varie forme di responsabilità possono colpire lo stesso soggetto, in modo concorrenziale e cumulativo. <br>Oggetto del presente scritto al capitolo secondo, è la Corte dei Conti, le sue funzioni e la sua articolazione. Partendo dall&#39;analisi storica della nascita della Corte dei Conti e dall&#39;analisi degli articoli della Costituzione che cristallizzano l&#39;organo stesso, è possibile affermare che essa ricopre un ruolo centrale in materia di controllo e in materia di sindacato sull&#39;attività della pubblica amministrazione.<br>Nel terzo capitolo viene illustrata, specificamente, la responsabilità amministrativa per danno erariale, un approfondimento dedicato agli elementi costitutivi dell&#39;illecito e soprattutto ai vari tipi di danno erariale che, nel tempo, hanno subito una avocazione espansiva. Nuove forme di danno meritano un&#39;analisi attenta, in quanto la giurisprudenza è sempre più propensa a riconoscerle.<br>Il quarto ed ultimo capitolo è dedicato al giudizio di responsabilità amministrativa innanzi alla Corte dei Conti, all&#39;aspetto processuale articolato nelle sue varie fasi, a partire dalla conoscenza della notitiae damni nella fase delle indagini, fino a trattare la fase decisoria e l&#39;eventuale fase delle impugnazioni con particolare riferimento ad un istituto tipico del giudizio contabile, ossia in condono contabile.
File