ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10242019-095205


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
SPARACINO, LUCREZIA
URN
etd-10242019-095205
Title
"Ipoacusia neurosensoriale monolaterale nel bambino: revisione della casistica della clinica Otorinolaringoiatrica di Pisa"
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
OTORINOLARINGOIATRIA
Supervisors
relatore Prof. Berrettini, Stefano
relatore Prof.ssa Forli, Francesca
Parole chiave
  • screening audiologico
  • ipoacusia infantile
  • ipoacusia neurosensoriale monolaterale
Data inizio appello
12/11/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
12/11/2089
Riassunto analitico
L'ipoacusia monolaterale congenita o ad insorgenza precoce è stata riconosciuta recentemente come causa di alterazionei nello sviluppo del linguaggio, distorsioni dell'apprendimento scolastico e turbe emotive e sociali dovute alla difficoltà percettiva. L'incidenza stimata dell'ipoacusia bilaterale alla nascita è di circa 1-3/1000 nati di cui il 30-40% sono unilaterali. Le cause dei deficit dell'udito dell'infanzia congeniti o ad insorgenza tardiva possono essere legati a causa genetica sindromica o non sindromica, infettiva, a malformazioni a carico dell'orecchio esterno/medio o interno tuttavia spesso non risulta possibile identificare l'eziologia. L'udito binaurale conferisce al bambino vantaggi derivanti da fenomeni audiologici di sommazione binaurale, dall'head shadow effect e dal binaural squelch che permettono un ascolto senza fatica uditiva anche in ambienti rumorosi e riverberanti come quello scolastico. L'introduzione dello screening ha fatto sì che i pazienti affetti da ipoacusia vengano riconosciuti e trattati precocemente. Lo scopo di questo lavoro è di valutare i pazienti sottoposti a screening e risultati refer monolaterali, analizzare l'eziologia del deficit e la terapia che è stata adottata ponendo in relanzione ai dati della letteratura.
File