ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10232015-121243


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PEZZOLLA, MARIKA
URN
etd-10232015-121243
Title
Riapprendere il mondo. Il pensiero di Hannah Arendt tra critica delle ideologie e ripensamento dell'agire politico
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
FILOSOFIA E FORME DEL SAPERE
Supervisors
relatore Prof. Paoletti, Giovanni
Parole chiave
  • Hannah Arendt
  • critica ideologie
  • storia filosofia politica
Data inizio appello
09/11/2015;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il verbo riapprendere rientra in un'analisi del pensiero arendtiano inconsueta rispetto a quella classica. Marie Luise Knott lo usa come perno su cui far ruotare l'argomentazione del suo libro intitolato "Hannah Arendt. Un ritratto controcorrente". Nei diari di Arendt si legge che è necessario "riapprendere" il noto nell'ignoto, cercare nuovi modi per spiegare quello che è accaduto alla politica, alle sue categorie e alla lettura che i filosofi e gli intellettuali hanno fatto della realtà.Questo verbo riassume al meglio il contenuto del pensiero di Arendt espresso in questo elaborato:liberarsi di quelle immagini e di quei concetti il cui significato consegnato alla tradizione ne ha ostacolato il pensiero.
La parte relativa alla critica delle ideologie e al ripensamento dell'agire politico contiene gli sviluppi argomentativi rispetto all'oggetto trattato nello scritto, dall'opposizione alle ideologie come forme di pensiero precostituito e quindi lontane dall'opacità della realtà a cui Arendt intende dare importanza, all'azione come forma più alta della politica.

File