ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10212018-133331


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
LOVI, MARTINA
URN
etd-10212018-133331
Title
Valutazione degli effetti dell'espansione rapida palatale sull'arcata inferiore: studio retrospettivo
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Commissione
relatore Prof.ssa Giuca, Maria Rita
Parole chiave
  • espansione rapida palatale
  • mandibola
  • arcata inferiore
Data inizio appello
09/11/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
ABSTRACT TESI - Martina Lovi

TITOLO: Valutazione degli effetti dell’espansione rapida palatale sull’arcata inferiore: studio retrospettivo

INTRODUZIONE: L’espansore rapido del palato rappresenta un fondamentale apparecchio ortodontico, con finalità ortopediche, impiegato per la correzione dei deficit trasversali del mascellare superiore. L’obiettivo di questo studio sperimentale retrospettivo è stato quello di valutare se tale trattamento determina un’espansione indiretta a livello dell’arcata inferiore.

MATERIALI E METODI: Lo studio è stato condotto su modelli in gesso di 30 pazienti in crescita (età media 9,6 anni), trattati con espansore rapido palatale. I pazienti presentavano una dentizione mista precoce o tardiva, deficit trasversale del mascellare superiore, assenza di agenesie dentali o perdite premature e non erano stati trattati ortodonticamente a livello dell’arcata inferiore. Su modelli in gesso, rilevati prima e dopo il trattamento con disgiuntore, sono stati calcolati la distanza intermolare superiore, inferiore e la discrepanza trasversale; sull’arcata inferiore è stato inoltre calcolato lo spazio disponibile, lo spazio necessario e la discrepanza dento-alveolare.

RISULTATI: In seguito all’espansione rapida palatale è stato registrato un significativo aumento della distanza intermolare dell’arcata superiore e una riduzione della discrepanza trasversale tra le due arcate. Le variazioni a livello mandibolare hanno evidenziato un lieve aumento della distanza intermolare inferiore, un leggero aumento dello spazio disponibile e una leggera diminuzione dello spazio necessario, di entità tuttavia non statisticamente significativa.

CONCLUSIONI: Il trattamento con espansore rapido palatale si è confermato efficace nella correzione dei deficit trasversali mascellari, mentre a livello dell’arcata inferiore ha determinato un lieve guadagno di spazio, non statisticamente significativo.
File