ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10202015-142118


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CAMERINI, ILARIA
URN
etd-10202015-142118
Title
Validazione di marcatori nella diagnosi di tumori salivari maligni
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof. Lucacchini, Antonio
Parole chiave
  • marcatori
  • tumori salivari maligni
  • parotidi
Data inizio appello
11/11/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
In questi anni abbiamo visto incrementare l’interesse scientifico nella ricerca di biomarcatori diagnostici e prognostici che diano una risposta precisa mediante l’introduzione di nuove tecniche di analisi. L’analisi proteomica è la nuova metodica su cui la comunità scientifica sta cercando di far luce, per riuscire a determinare una patologia partendo dal genoma, arrivando al proteoma. Questa tecnica mira all’obbiettivo di identificare i modelli di espressione proteica di un determinato processo fisiopatologico per giungere ad una diagnosi corretta. Questo studio ha cercato di delineare un profilo proteomico dei tumori delle ghiandole salivari maggiori (Major Salivary Gland Tumors- MSGT) cercando di aumentare l’accuratezza diagnostica che tutt’oggi dipende in massima parte dal campione prelevato con ago aspirato, modalità molto sensibile e legata all’esperienza del centro anatomopatologico in cui viene condotta e analizzata.<br>Per raggiungere tali obbiettivi, in questo studio, sono stati analizzati i campioni prelevati con ago aspirato di 44 pazienti di cui 17 con adenoma pleomorfo e 27 con carcinoma mucoepidermoide. Dopo aver precipitato le proteine e creato dei pool proteici è stata eseguita l’analisi con elettroforesi bidimensionale con successiva analisi con lo spettrometro di massa per riconoscere la diversa espressione di alcune proteine tra i due istotipi neoplastici. Sono state trovate 4 proteine altamente specifiche, 3 per il tumore maligno e 1 per il tumore benigno. Successivamente abbiamo inserito le informazioni in un software per avere informazioni più precise di queste proteine per comprendere meglio il ruolo patogenetico che rivestono nella oncogenesi di questi tumori. Questo lavoro dimostra che l’analisi proteomica rappresenta la nuova frontiera per la classificazione di neoplasie, di qualsiasi istotipo e che oltre ai tumori delle ghiandole salivari maggiori si possa estendere in futuro anche al riconoscimento di altre neoplasie.<br>
File