ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10152008-175010


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
GUIDI, ADONELLA
URN
etd-10152008-175010
Title
Le radici filosofiche del concetto di comunita in Zygmunt Bauman
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
FILOSOFIA
Commissione
Relatore Prof. Iacono, Alfonso Maurizio
Parole chiave
  • marxismo
  • comunità
  • umanesimo
  • politica
  • liquido
  • etica
  • società
Data inizio appello
03/11/2008;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Z. Bauman è un sociologo polacco che dagli anni 70 è esule in Inghilterra. La sua formazione risale alla sociologia umanista polacca i cui maggiori interpreti sono Hochfeld e Ossowski. Nella riflessione sulla comunità Bauman a partire dalla critica ai "comunitaristi americani" alabora una concezione della comunità che ha radici filosofiche marxiste, con particolare riferimento al testo marxiano "I manoscritti economico-filosofici del '44". In particolare la teoria marxiana dell'alienazione e la sua concezione dell'uomo come essere appartenente ad una specie sono riprese ed esplicitamente rielaborate da Bauman in alcuni testi degli anni 70 e 80. Negli anni successivi Bauman non farà più riferimento esplicito a queste tematiche marxiane ma esse continueranno a costituire la struttura teorico-metodologica attraverso cui Bauman analizza la società contemporanea.
File