ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10122019-150834


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
DOVERE, VERONICA
email address
veronicadovere@gmail.com
URN
etd-10122019-150834
Title
Caratterizzazione di ceppi clinici di Acinetobacter baumannii con resistenza stabile o variabile alla colistina: Fenotipi, Genomi e Filogenesi
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA
Supervisors
relatore Prof.ssa Ghelardi, Emilia
correlatore Prof.ssa Stefani, Stefania
Parole chiave
  • Whole Genome Sequencing
  • Colistina
  • Acinetobacter baumannii
  • Antibiotico-resistenza
Data inizio appello
15/11/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
15/11/2089
Riassunto analitico
La gestione delle infezioni sostenute da A. baumannii multiresistente rappresenta un problema complesso per le strutture sanitarie. L’attuale situazione epidemiologica è caratterizzata da un continuo incremento su scala mondiale sia del numero totale dei focolai epidemici difficili da controllare sia dei casi gravi di malattia a carico dei soggetti immucompromessi nelle unità di terapia intensiva. Appare, quindi, evidente la necessità di impostare misure sistematiche di controllo ed una corretta e attenta antibioticoterapia, soprattutto alla luce del costante incremento della farmaco-resistenza.
In A. baumannii, l’ultima risorsa terapeutica nel trattamento delle infezioni è rappresentata dalla colistina, ma le statistiche mostrano che il 5% degli isolati è resistente a questo antibiotico (80% degli isolati colistino-resistenti sono segnalati da Grecia e Italia). I meccanismi di resistenza sono ancora oggetto di studio e recentemente anche per la colistina è stato descritto il fenomeno della eteroresistenza.
Nel presente studio abbiamo approfondito la caratterizzazione di diversi fenotipi di resistenza - stabile o variabile - mostrati da isolati clinici di A. baumannii colistino-resistenti. Tutti i ceppi in studio, provenienti dalla AOUP di Pisa e da una collezione del Laboratorio MMAR di Catania, sono stati isolati da pazienti affetti da infezioni delle basse vie respiratorie, dei tessuti molli e da sepsi.
L’approfondimento dei fenotipi di resistenza è stato condotto mediante test fenotipici quali saggio della MIC di colistina eseguito tramite il metodo delle microdiluizioni in brodo, il saggio di induzione di resistenza alla colistina eseguito a concentrazioni crescenti di antibiotico (0.5, 1, 2 mg/L), il saggio del profilo di analisi di popolazione (PAP), per la valutazione della presenza di popolazioni con differente livello di colistino-resistenza. A livello molecolare, inoltre, i ceppi con differente fenotipo di colistino-resistenza sono stati studiati mediante Whole Genome Sequencing per l'analisi dell’epidemiologia genomica (MLST, resistoma e filogenesi) e ricerca genomica di SNPs in pmrB, pmrA, pmrC, lpxD, lpxA e lpxC.
File