ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10082010-172243


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
IPPOLITO, CHIARA
URN
etd-10082010-172243
Title
Fisiopatologia delle alterazioni delle funzioni intestinali in presenza di malattie infiammatorie: analisi morfometriche di cellule del sistema nervoso enterico nel colon umano normale e di pazienti con colite ulcerosa. Physiopathology of gut function disorders in inflammatory diseases: morphometric analysis of the enteric nervous system cells in normal human colon versus ulcerative colitis.
Settore scientifico disciplinare
BIO/17
Corso di studi
FISIOPATOLOGIA MEDICA E FARMACOLOGIA
Commissione
tutor Prof.ssa Bernardini, Nunzia
Parole chiave
  • motilità intestinale
  • morfologia
  • metodo di conta
  • analisi di regressione lineare
  • campioni d'archivio
Data inizio appello
22/11/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
22/11/2050
Riassunto analitico
Il sistema nervoso enterico (SNE) comprende una serie di cellule preposte al controllo della motilità colica: neuroni e cellule gliali dei gangli mienterici, cellule interstiziali di Cajal (ICC). Nonostante la stretta correlazione tra anomalie morfo-funzionali del SNE e disturbi della motilità osservata nelle patologie infiammatorie intestinali, scarsa attenzione è stata rivolta al compartimento neuromuscolare di pazienti con colite ulcerosa (CU). Pertanto, considerando le alterazioni dell’alvo spesso serie nella CU, abbiamo effettuato uno studio morfometrico quantitativo dell’ENS in sezioni seriate paraffinate di colon discendente normale e di pazienti con CU. I marcatori specifici immunoistochimici individuati per i neuroni e le cellule gliali dei gangli mienterici e le ICC, sono risultati rispettivamente HuC/D, S100β e c-Kit. In tutti i pazienti con CU la densità dei neuroni, cellule gliali e ICC era ridotta, mentre aumentava la percentuale delle cellule apoptotiche neuronali caspasi-3 positive. Da questo studio emerge che: a) la valutazione immunoistochimica delle componenti del SNE su fette paraffinate di colon discendente è affidabile sia nei controlli che nei pazienti con CU; b) l’analisi istopatologica dei tessuti neuromuscolari di colon di pazienti con CU può rappresentare una base morfologica per la comprensione delle alterazioni del SNE e dei meccanismi fisiopatologici nelle dismotilità del colon.<br><br>The enteric nervous system (ENS) includes cells controlling colonic motility such as neurons and glial cells of myenteric ganglia, and interstitial cells of Cajal (ICC). Despite the close correlation between morpho-functional abnormalities of the SNE and motility disorders observed in inflammatory bowel disease, little attention was paid to the neuromuscular compartment of patients with ulcerative colitis (UC). Therefore, taking into account the serious gut motility alterations in UC, we performed a quantitative, morphometric study of ENS in serial paraffin sections of left colon from control subjects and UC patients. HuC/D, S100β, and c-Kit were identified as specific immunohistochemical markers for neurons and glial cells of myenteric ganglia and ICC, respectively. In all UC patients a decrease in density of neurons, glial cells and ICC was observed whilst the percentage of active caspase-3 positive apoptotic neurons increased. Thus, from this study we can conclude that: a) the immunohistochemical evaluation we performed for ENS cellular components on paraffin sections of left colon is reliable both in control and UC samples; b) the histopathological analysis of colonic neuromuscular tissue of patients with UC may represent a morphological basis for understanding the changes in ENS morphology and the physiopathological mechanisms of colonic dysmotility.
File