ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10072013-101455


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BUSONI, GIULIA
URN
etd-10072013-101455
Title
Risonanza Magnetica a basso campo del carpo del cane: confronto con studio anatomico e TC
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof.ssa Citi, Simonetta
correlatore Prof. Caramella, Davide
controrelatore Prof. Carlucci, Fabio
Parole chiave
  • Dissezione anatomica
  • TC
  • RM
  • cane
  • carpo
Data inizio appello
25/10/2013;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Parole chiavi: carpo, cane, RM, TC, dissezione anatomica <br>La risonanza magnetica (RM) in campo veterinario ha fatto la sua comparsa circa 25 anni fa, inizialmente solo in campo neurologico. Attualmente la RM viene applicata anche in campo articolare, dove sono stati condotti numerosi studi, soprattutto per le articolazioni maggiormente soggette a patologie quali spalla, gomito e ginocchio. Poco analizzata è, invece, la regione carpale. Questo studio ha come oggetto il carpo del cane ed è stato suddiviso in due fasi. Nella prima fase sono stati studiati con macchina RM dedicata, 7 arti in 5 sequenze (SET1; SET2; STIR; X-BONE; 3D SHARC) per verificare la qualità delle immagini Nella seconda fase su un arto è stato effettuato esame RM, TC e studio di sezioni anatomiche per mettere a confronto le diverse metodiche. Le strutture sulla quale è stata posta maggior attenzione sono le strutture articolare, cartilaginee, tendinee e legamentose. Dai risultati è emerso la buona qualità delle immagini con l’utilizzo di una macchina con 0.3 T. Anche se la TC permette una valutazione migliore dei tessuti duri rispetto alla RM, il confronto tra questa, TC e studio anatomico diretto ha permesso l’individuazione di tutte le componenti tenodesmiche.<br><br><br>Key words: carpus joint, dogs, MR,CT, anatomical dissection<br>The RMI in veterinary science has made its appearance about 25 years ago, initially only in neurologic field. Nowadays RM is applied at the joints field, where lots of studies have been conduced ; most of all for joints which are more subject to diseases, like: shoulder, elbow and knee. Not much studied is the carpus joint. The object of this study is the carpus’s dog and it’s divided into two steps. In the first step have been used a dedicate RM to testing the imagine’ s quality, of 7 limbs in 5 sequence (SET1, SET2,STIR, X-BONE, 3D SHARC). During the second step 1 limb is performed a MR and CT exams and anatomical study to compare the different methods. Structures which more attention is given are the articular and cartilage structures, tendons and ligaments. The result showed the good quality of the images by the use of MR 0.3. Even if CT allows a better evaluation of hard tissues compared to RM, the comparison between this, TC and direct anatomical study has allowed the identification of all considered structures<br>
File