ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10042004-205724


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
Del Prete, Marina
URN
etd-10042004-205724
Title
Studio di un rivelatore a gas a MicroPattern per la misura della polarizzazione della radiazione X a basse energie.
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
FISICA
Commissione
relatore Spandre, Gloria
relatore Prof. Massai, Marco Maria
Parole chiave
  • valanga rivelatore gas polarizzazione garfield
Data inizio appello
22/10/2004;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il contenuto di questa tesi consiste nello studio delle caratteristiche di un rivelatore a gas progettato per la rivelazione della radiazione X nel range di energie da 1 a 7 Kev.<br>Questo rivelatore ha dimostrato la possibilità di misurare il grado di polarizzazione delle sorgenti X attraverso la ricostruzione della microtraccia del fotoelettrone all&#39;interno del gas di riempimento del rivelatore. A queste energie l&#39; assorbimento dei fotoni è dovuto principalmente all&#39;effetto fotoelettrico, quindi la direzione dell&#39;elettrone prodotto è strettamente correlata<br>all&#39;angolo di polarizzazione lineare della radiazione incidente.<br>Nel primo capitolo la breve descrizione della fenomenologia dell&#39;effetto fotoelettrico, che determina l&#39;interazione tra un fotone X polarizzato ed un atomo di tipo idrogenoide, introduce il problema della rivelazione e misura<br>della radiazione X.<br>Quindi, segue una descrizione dei principi di funzionamento del rivelatore proposto, il Micro Pattern Gas Detector,che utilizza una Gas Electron Multiplier (GEM) come elemento di amplificazione della carica primaria.<br>Successivamente è descritta la procedura per l&#39;analisi della carica rilasciata sugli anodi.<br>Il lavoro di tesi prosegue così con uno studio approfondito del sistema di moltiplicazione della carica e del processo di trasporto della carica sul piano di lettura. <br>Attraveso simulazioni che utilizzano programmi quali Magbolts, Garfield e Maxwell, è stato studiato il guadagno del rivelatore per due distinti prototipi di GEM, prima in funzione della geometria della GEM, poi in funzione delle tensioni applicate a quest&#39; ultima.<br>Altri importanti parametri del rivelatore studiati sono la trasparenza e la diffusione della carica prodotta nella camera per le due diverse configurazioni studiate.<br>Infine si è considerato il rivelatore nel suo insieme attraverso un MonteCarlo che riproduce in forma parametrizzata i processi che avengono nella camera. <br>Quindi, attraverso un programma, Pixy, è stato possibile analizzare i dati del MonteCarlo precedentemente descritto per definire la sensibilità dello strumento a misurare la polarizzazione della radiazione incidente. <br><br><br>
File