ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10032009-111318


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
PALI, FEDERICA
URN
etd-10032009-111318
Title
STIFFNESS ARTERIOSA IN PAZIENTI CON DIABETE MELLITO DI TIPO 1 E DI TIPO 2 : RISULTATI PRELIMINARI MEDIANTE CARDIO-ANKLE VASCULAR INDEX
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Balbarini, Alberto
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
20/10/2009;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
20/10/2049
Riassunto analitico
La rigidita’ arteriosa rappresenta un processo fisiopatologico correlato con l’invecchiamento, si realizza soprattutto a carico della arterie centrali che con l’eta’ subiscono un processo di dilatazione e di irrigidimento con importanti conseguenze in ambito emodinamico: si verifica infatti un aumento della pressione sistolica e della pressione di pulsazione e una riduzione della pressione diastolica. Questi cambiamenti indotti dall’eta’ risultano notevolmente accelerati in presenza di malattie cardiovascolare e sono essi stessi fattori di rischio sia per la comparsa che per la progressione di patologie cardiovascolari. Per questo e’ stata posta grande attenzione sulla stiffness arteriosa nella valutazione clinica dei pazienti. La rigidita’ arteriosa viene espressa attraverso la Pulse Wave Velocity (PWV) : essa misura il rapporto tra la distanza tra 2 punti dell’albero arterioso e il tempo impiegato dall’onda a percorrere tale distanza (D(metri)/Δt(secondi). Molti studi epidemiologici longitudinali hanno evidenziato il ruolo predittivo indipendente della PWV aortica nello sviluppo di eventi cardiovascolari. Sono disponibili strumenti diversi per la misurazione della PWV carotide-femorale basati su metodiche diverse (SPHYGMOCOR;COMPLIOR ). Le due grandi limitazione alle metodiche tradizionali sono l’operatore dipendenza e la dipendenza da variazioni di pressione arteriosa verificatesi durante la misurazione. E’ stato proposto un nuovo indice Cardio-A nkle Vascular Index uguale a ln (Ps / Pd ) ∙ 2  / ΔP ∙ PWV2 capace di superare le limitazioni della valutazione della stiffness arteriosa mediante PWV e capace di indagare non soltanto le modificazioni di elasticita’delle arterie centrali di tipo elastico ma anche il contributo delle arterie muscolari al processo di irrigidimento sistemico. Tra le condizioni associate ad una aumentata rigidita’ arteriosa troviamo patologie come il diabete mellito. Pertanto abbiamo indagato la relazione tra diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2 e la stiffness arteriosa mediante Cavi.

File