ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10022016-112420


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
PAGLIALUNGA, CARLO
URN
etd-10022016-112420
Title
Ricostruzione del legamento crociato anteriore con legamento artificiale LARS: follow-up a 12 anni
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Lisanti, Michele
Parole chiave
  • Legamento crociato anteriore
  • Lca
  • LARS
Data inizio appello
25/10/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Le lesioni del legamento crociato anteriore sono le più frequenti lesioni dell’apparato legamentoso del ginocchio. Questo legamento, a causa della scarsa vascolarizzazione e del liquido sinoviale circostante, presenta grosse problematiche nella guarigione con trattamento di tipo conservativo. In genere si interviene quindi chirurgicamente con diversi tipi di strategie sia dal punto di vista delle tecniche chirurgiche, sia nella tipologia del fissaggio, sia nella scelta del tipo di impianto (Graft). Il neo-legamento più frequentemente innestato è il tessuto tendineo autologo, esiste anche la possibilità di trapiantare tessuto prelevato da cadavere o quella di utilizzare un legamento sintetico. L’utilizzo del sintetico, a causa degli iniziali fallimenti, è stato per anni ritenuto non adeguato, perché i primi legamenti artificiali presentavano molte complicanze sia di tipo meccanico (rottura dell’impianto), che di tipo infiammatorio (forti sinoviti). Nella seconda metà degli anni ’90, grazie all’utilizzo di nuovi materiali, nasce il LARS (Ligament Advanced Reinforcement System), che rappresenta una valida alternativa agli altri tipi d graft.<br>In questa tesi andiamo a rivalutare pazienti operati tra il Gennaio 2003 e il Dicembre 2005, mediante impianto di legamento artificiale LARS.
File