ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09302012-190322


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
RONCELLA, FABIO
URN
etd-09302012-190322
Title
Esofago di Barrett: Marcatori di progressione neoplastica. Ruolo degli inibitori di pompa protonica(PPI)
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Marchi, Santino
Parole chiave
  • Barrett
  • Infiammazione
  • PPI
Data inizio appello
16/10/2012;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
16/10/2052
Riassunto analitico
L’esofago di Barrett (BE) è un anomalia metaplasica acquisita nella quale il normale epitelio squamoso stratificato che riveste l’organo è sostituito da un epitelio colonnare simil-intestinale. Sebbene di per sé sia un disordine asintomatico e benigno, l’importanza clinica di questa condizione relativamente comune è affidata al ruolo che essa ricopre come lesione preneoplastica verso lo sviluppo dell’adenocarcinoma esofageo, la cui incidenza è drammaticamente cresciuta nelle popolazioni occidentali negli ultimi anni. Mentre è ormai nota la stretta consequenzialità tra la malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE o GERD) e la sua insorgenza , i meccanismi molecolari e cellulari alla base dello sviluppo del BE, e la sua progressione verso il cancro, rimangono tuttora sconosciuti.
Tuttavia le recenti scoperte di marcatori tumorali biologici e molecolari, in ausilio alla endoscopia diagnostico-terapeutica, nonostante non vengano attualmente raccomandati, sono risultate promettenti per una diagnosi precoce della trasformazione del BE in adenocarcinoma.
Nuove tecniche diagnostiche, strettamente legate alla ricerca genica, saranno disponibili in futuro per attuare una sempre più efficace sorveglianza.
File