ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09302012-190322


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
RONCELLA, FABIO
URN
etd-09302012-190322
Title
Esofago di Barrett: Marcatori di progressione neoplastica. Ruolo degli inibitori di pompa protonica(PPI)
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Marchi, Santino
Parole chiave
  • Barrett
  • Infiammazione
  • PPI
Data inizio appello
16/10/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/10/2052
Riassunto analitico
L’esofago di Barrett (BE) è un anomalia metaplasica acquisita nella quale il normale epitelio squamoso stratificato che riveste l’organo è sostituito da un epitelio colonnare simil-intestinale. Sebbene di per sé sia un disordine asintomatico e benigno, l’importanza clinica di questa condizione relativamente comune è affidata al ruolo che essa ricopre come lesione preneoplastica verso lo sviluppo dell’adenocarcinoma esofageo, la cui incidenza è drammaticamente cresciuta nelle popolazioni occidentali negli ultimi anni. Mentre è ormai nota la stretta consequenzialità tra la malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE o GERD) e la sua insorgenza , i meccanismi molecolari e cellulari alla base dello sviluppo del BE, e la sua progressione verso il cancro, rimangono tuttora sconosciuti.<br>Tuttavia le recenti scoperte di marcatori tumorali biologici e molecolari, in ausilio alla endoscopia diagnostico-terapeutica, nonostante non vengano attualmente raccomandati, sono risultate promettenti per una diagnosi precoce della trasformazione del BE in adenocarcinoma.<br>Nuove tecniche diagnostiche, strettamente legate alla ricerca genica, saranno disponibili in futuro per attuare una sempre più efficace sorveglianza.<br>
File