ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09292015-215644


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CREATINI, MATTEO
URN
etd-09292015-215644
Title
Caratterizzazione e bonifica mediante microonde e radiofrequenze di sedimenti marini inquinati
Struttura
CHIMICA E CHIMICA INDUSTRIALE
Corso di studi
CHIMICA
Commissione
relatore Giannarelli, Stefania
controrelatore Raspolli Galletti, Anna Maria
Parole chiave
  • bonifica sedimenti
  • trattamenti termici
  • radiofrequenze
  • microonde
  • sedimenti marini
  • caratterizzazione
Data inizio appello
22/10/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’obiettivo del progetto è quello di mettere a punto una serie di metodi analitici che ci permettano di effettuare un caratterizzazione chimico-fisica di sedimenti marini inquinati, derivanti da dragaggi in zone portuali. I risultati ottenuti mediante questa serie di analisi saranno utilizzati per definire possibili trattamenti di bonifica e consolidamento. La caratterizzazione condotta da CPTM include le seguenti analisi:<br>• Analisi termogravimetrica;<br>• Densità assoluta e relativa, grado di vuoto;<br>• Granulometria;<br>• Analisi mineralogica e dei sali;<br>• Contenuto di sostanze organiche (sostanza organica totale, idrocarburi C&gt;12 e C&lt;12, IPA, VOC, SVOC).<br>Al fine di valutare l’efficacia di metodi termici di trattamento per la bonifica e stabilizzazione dei sedimenti, saranno inoltre determinate le proprietà chimico-fisiche attinenti al fenomeno di trasmissione di calore e flusso di materia nella massa di sedimenti, esaminando anche la variazione delle proprietà misurate al variare della temperatura. In particolare il calore specifico e la conducibilità termica dei campioni di sedimenti saranno misurati nel range di interesse per il trattamento (20-120 °C). Nella prima fase dell’elaborato verranno quindi mostrate le tecniche scelte ed i risultati ottenuti dalla caratterizzazione dei sedimenti marini inquinati. Nella seconda parte, ovvero quella sperimentale, verranno invece descritte alcune tipologie di trattamenti, prima con microonde su lab-scale, e successivamente mediante l’utilizzo di radio frequenze utili per un trattamento su larga scala in situ.<br>
File