ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09292011-112629


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
CECCHINI, MARTA
URN
etd-09292011-112629
Title
Confronto tra il Questionario sulla Struttura Temperamentale (QST), il TEMPS-A e il TPQ in una popolazione di giovani sani.
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof.ssa Dell'Osso, Liliana
Parole chiave
  • temperamento
  • questionario
Data inizio appello
18/10/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
18/10/2051
Riassunto analitico
Il temperamento viene attualmente concepito come stile comportamentale proprio dell&#39;individuo, presente fin dalla nascita poiché geneticamente e biologicamente definito, discretamente stabile durante lo sviluppo e influente nel processo di formazione della personalità. L&#39;interesse in questo ambito è duplice, attiene infatti all&#39;individuazione dei fattori precoci della personalità e ha finalità di tipo clinico e applicativo.<br>La ricerca ha tentato, nel corso della storia, di definire quanti e quali tipi di temperamento esistano nell&#39;essere umano, la frequenza con cui si esprimono e il loro grado di correlazione con l&#39;evoluzione del carattere e della personalità. <br>Oggi la ricerca in questo ambito è focalizzata nel determinare quali siano gli stili di comportamento che, con maggior probabilità, possono compromettere il buon funzionamento psichico, inficiando così un soddisfacente sviluppo in termini di realizzazione delle aspettative individuali e di inserimento sociale. Parallelamente si cerca di comprendere quali siano i momenti e i metodi adeguati per un eventuale intervento terapeutico volto a trattare un temperamento potenzialmente a rischio, nel tentativo di aiutare il soggetto a raggiungere la &#34;zona di eutimia, preservando, al tempo stesso, la natura emotiva essenziale dell&#39;individuo, ma attenuandone le possibili future conseguenze negative&#34; (Lara e al., 2006).<br>Gli strumenti di indagine sul temperamento sono molteplici e tra questi si possono annoverare studi osservazionali su lattanti, bambini, adolescenti, interviste a genitori e insegnanti, dosaggi ormonali, ricerche genetiche, esami di diagnostica per immagini (TC, EEG, RMf), questionari auto ed etero-somministrati, analisi comparative con il mondo animale.<br>L&#39;ipotesi della nostra indagine e oggetto di questo studio riguarda l&#39;esistenza di due strutture temperamentali fondamentali, rilevabili fin dai primi anni di vita e tendenzialmente stabili. Il nostro gruppo di ricerca ha elaborato un questionario in autosomministrazione, volto ad esplorare queste strutture temperamentali (QST, Questionario sulla Struttura Temperamentale). Il presente lavoro ha lo scopo di valutare le modalità di clusterizzazione degli items del QST e di stabilire la correlazione del medesimo con strumenti di indagine da tempo conosciuti ed utilizzati dalla comunità scientifica internazionale, quali il Temperament Evaluation of Memphis, Pisa, San Diego (TEMPS-A, relativo ai temperamenti affettivi di Akiskal) e il Tridimensional Personality Questionnaire (TPQ , strumento di Cloninger per la definizione del modello a sette fattori). In tale ottica i tre questionari sono stati compilati da una popolazione di 150 giovani adulti di età compresa tra 18 e 24 anni e le relative risposte raccolte in un apposito database ed elaborate tramite il software di analisi statistica SPSS.<br>Questa ricerca è da ritenersi preliminare, dato che il progetto di studio prevede fasi successive in cui è in programma l&#39;ampliamento della popolazione studiata, la somministrazione dei questionari anche a pazienti con diagnosi di patologia psichiatrica e, al fine di stabilire una correlazione tra le dimensioni temperamentali ottenute ed eventuali substrati organici, la registrazione di EEG, nonché l&#39;effettuazione di RMf, in campioni selezionati di partecipanti allo studio.
File