ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09282014-165758


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
MARCHETTI, SARA
URN
etd-09282014-165758
Title
Valutazione vascolare in bambini e adolescenti con obesità essenziale
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Federico, Giovanni
Parole chiave
  • spessore intima-media
  • disfunzione endoteliale
Data inizio appello
14/10/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L'obesità essenziale in età evolutiva rappresenta un importante fattore di rischio per lo sviluppo e la progressione della patologia aterosclerotica. Dati sempre più consistenti presenti in letteratura dimostrano che l'instaurarsi dell'aterosclerosi si manifesta già in età pediatrica in modo subclinico. Per questo motivo negli ultimi anni è stata posta una sempre maggiore attenzione sulle alterazione precliniche cardiovascolari nei bambini e adolescenti obesi con lo scopo di prevenire lo sviluppo e la progressione dell'aterosclerosi e quindi prevenire eventi cardiovascolari negli adulti. Questo lavoro di tesi si è svolto presso la Sezione di Diabetologia Pediatrica, U.O. Pediatria Universitaria, del Dipartimento Materno-Infantile dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Lo scopo principale è stato quello di valutare l'eventuale presenza di alterazioni precoci a carico della parete vascolare in un gruppo di bambini e adolescenti affetti da obesità essenziale. Per far questo sono stati comparati alcuni indici relativi alla funzione e alla struttura vascolare misurati nei pazienti obesi con quelli misurati nei soggetti normopeso. I parametri studiati sono stati: l'RHI (Reactive Hyperemia Index), valutato con l'EndoPAT, il QIMT (Quality Intima Media Thickness) e la PWV (Quality Arterial Stiffness Pulse Wave Velocity), valutati con l'ultrasonografia. Dall' analisi dei risultati è emerso un aumento significativo dell'IMT e una riduzione significativa dell'RHI nel gruppo degli obesi rispetto ai cotrolli. É stata quindi valutata l'eventuale presenza di una correlazione tra tali parametri e alcuni dati clinici, antropometrici e metabolici quali l'IMC SDS, il rapporto circonferenza vita/altezza, lo spessore del tessuto adiposo sottocutaneo e preperitoneale a livello ombelicale e sottoxifoideo e l'assetto lipidico. L'IMT e l'RHI sono risultati correlati in modo statisticamente significativo sia con dati relativi alla composizione corporea che con il profilo lipidico.
File