ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09242018-162015


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
SANTINI, ANDREA
URN
etd-09242018-162015
Title
Ricerca anticorpale e virologica di HEV in latte di massa ovicaprino del territorio toscano e dell'alto Lazio
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Mazzei, Maurizio
correlatore Dott. Forzan, Mario
controrelatore Prof. Fratini, Filippo
Parole chiave
  • PCR
  • test ELISA
  • HEV
  • Specie Ovicaprina (ovicaprine species)
  • Latte di massa (bulk milk).
Data inizio appello
26/10/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’obiettivo dello studio è stato quello di valutare la presenza del virus dell’epatite E (HEV) nel latte di origine ovicaprina, proveniente da greggi del territorio toscano e della maremma laziale. Sono stati prelevati dei campioni da greggi selezionati in base alla loro localizzazione in zone ricche di fauna selvatica. Il campionamento è stato svolto nel periodo di Marzo ed Aprile del 2018; i campioni sono stati testati con un test ELISA commerciale. L’analisi sierologica effettuata su 99 campioni di latte di massa ha identificato 4 greggi con un valore OD superiore a quello del cut-off stabilito. I campioni con valori ELISA indicativi della presenza di anticorpi specifici per HEV sono stati sottoposti ad estrazione dell’RNA, sintesi del cDNA ed esaminati attraverso diversi protocolli PCR. Nonostante sia stata evidenziata la presenza di anticorpi specifici in ovini e caprini, le indagini molecolari non hanno permesso l’identificazione di sequenze riferibili ad HEV. Questo risultato indica che il latte di massa pur essendo vantaggioso per l’utilizzo in test sierologici di screening, rappresenta una matrice d’origine difficoltosa per utilizzo in test molecolari. Inoltre, la scarsa prevalenza e la probabile limitata escrezione virale, fanno sì che non sia stato possibile identificare il virus a partire dal latte. In conclusione, i risultati ottenuti mostrano quindi che il latte di massa può essere utilizzato come matrice per test di screening per HEV, mentre per ricerche virologiche dirette sarebbe indicato un campionamento individuale da feci e da latte.

The aim of the study was to evaluate the presence of hepatitis E virus (HEV) in sheep and goat’ milk collected from flocks from Tuscany and northern Lazio territories. Samples were selected from flocks rearing in areas rich in wildlife. The sampling was carried out during March and April 2018 and were tested by a commercial ELISA test. The serological analysis performed on 99 samples of bulk milk identified 4 flocks with an OD value higher than the established cut-off. Samples resulted positive to ELISA were subjected to RNA extraction, cDNA synthesis and examined through several PCR protocols.
Despite the presence of specific antibodies in sheep and goats’ milk, the molecular investigations have not allowed the identification of sequences related to HEV. This result indicates that bulk milk, although can be considered as an useful substrate for serological screening tests, represents a difficult matrix for application of molecular tests. Furthermore, it is possible that the failure to identify HEV from milk was
due to the low prevalence and the probable limited viral excretion. In conclusion, the results obtained show that bulk milk can be used as a matrix for HEV screening tests, while for direct virological research an individual sampling from faeces and milk would be more appropriated.
File