ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09242015-225059


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
ZIELLI, TERESA
URN
etd-09242015-225059
Title
Tumore di Wilms in età pediatrica: qualità di vita e attività sportiva nel follow up a lungo termine
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Dott. Favre, Claudio
Parole chiave
  • tumore di wilms
  • pediatria
  • attività sportive
  • monorene
  • trauma renale
Data inizio appello
20/10/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il tumore di Wilms è la più frequente neoplasia in età pediatrica. L’attuale approccio terapeutico presenta una eccellente outcome, sia dal punto di vista oncologico, sia per quanto riguarda la funzione renale. Dal momento che la nefrectomia rimane il cardine della terapia per TW, i pazienti guariti vivono con un singolo rene; tale rene risulta in tutti casi da noi analizzati vicariare la mancanza del rene controlaterale, con valori di GFR, albuminuria, proteinuria e pressione arteriosa nella norma. In Italia, a differenza degli altri paesi europei, la condizione di monorene è di per sé una controindicazione per la partecipazione a numerosi sport agonistici, compresi il calcio e la pallacanestro, considerati a rischio di trauma renale. Tuttavia, i dati internazionali sulla incidenza di danno renale in traumi sportivi non sostengono questa decisione assoluta. In Italia manca un osservatorio epidemiologico sulla infortunistica sportiva, noi abbiamo ricercato gli ingressi con diagnosi di trauma renale presso i Pronto Soccorso di tre ospedali, dei quali due pediatrici. Da tale lavoro di ricerca si evidenzia che l’incidenza di traumi renali è bassissima tra lo 0,001% e lo 0,005% e in nessun caso si è dovuto ricorrere alla nefrectomia. I nostri dati, insieme a quelli della letteratura, vorrebbero aprire un dibattito partecipativo per rivedere le attuali linee guida italiane, che consigliano una esclusione incondizionata dalla pratica agonistica di molti sport per i ragazzi monorene.<br>
File