ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09232014-094748


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GRILLO, RICCARDO
URN
etd-09232014-094748
Title
L'immigrazione tra solidarietà, rispetto dei diritti e sicurezza.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Pertici, Andrea
Parole chiave
  • immigrazione
  • diritti
  • solidarietà
  • sicurezza
Data inizio appello
10/10/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’elaborato si interroga sulle nuove frontiere del diritto dell’immigrazione che, negli ultimi decenni, hanno maggiormente trasformato gli ordinamenti giuridici nazionali e posto su nuove basi la questione di un ordine giuridico globale.<br>Preliminarmente vengono individuati il concetto di cittadinanza e di straniero, dopodichè si passa all’analisi dell’evoluzione della politica comunitaria in materia di immigrazione, dalla quale emergono le forti differenziazioni tra cittadino UE ed extracomunitario in ordine alla libera circolazione.<br>Il terzo aspetto approfondisce la normativa dell’UE e quella italiana (primaria e secondaria), per poi passare all’esame dei diritti fondamentali dello straniero nel nostro ordinamento.<br>Ma una unione sovranazionale ed un Paese che si rispettino non possono trascurare i risvolti di una protezione internazionale per chi soffre ingiuste conseguenze nel Paese di origine: ecco quindi le valutazioni sulla protezione internazionale del richiedente asilo con l’evoluzione normativa, sia europea che italiana, con particolare riferimento al regolamento Dublino III.<br>Chi, però, non rientra in fattispecie giuridicamente protette o comunque previste legislativamente, non può essere accettato in Paesi UE, talchè si fa ricorso agli istituti dei respingimenti, dei rinvii forzati e alle politiche di non arrivo.<br>Del pari, il cittadino extracomunitario che entrasse in un Paese UE senza averne diritto, potrà essere soggetto a vari tipi di espulsione, da quella amministrativa a quella disposta dall’autorità giudiziaria.<br>Infine, per una completezza del quadro di riferimento, l’elaborato analizza i reati in materia di immigrazione dopo il “pacchetto sicurezza”, per concludersi con alcuni rilievi frutto di un’approfondita e sentita analisi.<br>Come può notarsi da questa breve disamina, il fenomeno dell’immigrazione è particolarmente complesso ed attraversa, nella sua evoluzione, aspetti di diritto costituzionale, amministrativo, internazionale, comunitario e penale, oltre che valutazioni di carattere sociologico ed umanitario. Ed è proprio sotto questo aspetto che l’immigrazione costituisce un banco di prova delle capacità di integrazione e delle natura sociale e pluralista delle democrazie costituzionali.<br>
File