ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09232014-031426


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
FABENI, ANDREA
URN
etd-09232014-031426
Title
Il controllo creditorio tramite covenants
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Teti, Raffaele
Parole chiave
  • covenants
  • crisi d'impresa
  • controllo creditorio
Data inizio appello
10/10/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il controllo creditorio è oggi un fenomeno largamente diffuso nella prassi negoziale dei rapporti tra imprese e istituti creditizi. In particolare, e da un punto di vista prettamente civilistico, riveste un significativo interesse la figura dell’attività di eterodirezione esercitata da istituti bancari (nella veste di soggetti creditori) sulla base di specifiche clausole (covenants), contenute nei contratti di finanziamento stipulati con imprese (in crisi) tipicamente organizzate in forma di sosietà per azioni.<br>Pertanto, l’analisi si soffermerà dapprima in una descrizione empirica dei tratti tipici di tale fenomeno, al fine anche di delimitarne il concreto spazio di applicazione. Ne seguirà un tentativo di inquadramento come fattispecie atipica di attività di eterodirezione societaria, nella quale si perseguono obbiettivi imprenditoriali strumentali ad un rapporto di scambio. Coerentemente, verrà infine argomentata la sottoposizione della presente fattispecie, quantomeno tendenziale, ad una disciplina equivalente a quelle già previste e sancite dal legislatore per le fattispecie tipiche di attività di eterodirezione societaria.<br>
File