ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09172010-181410


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
ORLANDO, FLAVIA
email address
orlando_flavia@yahoo.it
URN
etd-09172010-181410
Title
I MEDICINALI LASA-SALA ED I POTENZIALI ERRORI IN TERAPIA CONSEGUENTI IL LORO USO
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof.ssa Chetoni, Patrizia
Parole chiave
  • Joint Commission.
  • FDA
  • EMA
  • AIC
  • AIFA
Data inizio appello
13/10/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
13/10/2050
Riassunto analitico
L’immissione in commercio di un medicinale è strettamente legata alla necessità di essere presentato in modo chiaro ed univoco agli operatori sanitari ed ai pazienti allo scopo di evitare possibili scambi tra prodotti e quindi un fallimento dell’obiettivo terapeutico.<br>Nella presentazione del farmaco, due elementi imprescindibili sono il nome e la grafica della confezione, i quali permettono il riconoscimento del medicinale da parte di tutti gli interessati.<br>Recentemente, da numerosi studi è emerso che il nome e il packaging dei medicinali sono, in molti casi, causa di errori in corso di terapia farmacologica. Questo è dovuto al fatto che esistono numerosi casi di somiglianza tra questi due elementi spesso per farmaci diversi o diversi dosaggi di uno stesso farmaco.<br>I medicinali con queste caratteristiche prendono il nome di farmaci LASA o SALA, acronimo inglese ad indicare i farmaci “Sound Alike” o “Look Alike”, ovvero i farmaci con nomi simili o aspetto simile.<br>Partendo da queste conoscenze, si è cercato di analizzare la situazione sia Europea che Extraeuropea, con particolare attenzione agli Stati Uniti, dove il problema dei medicinale LASA-SALA è già stato più volte affrontato e dove iniziative importanti hanno portato alla riduzione degli errori legati a questa problematica.<br>Nell’ambito della presente tesi è stata svolta un’ analisi dettagliata dei numerosi esempi di medicinali LASA-SALA segnalati e della tipologia di problemi causati da scambio di medicinali in tutto il mondo, puntualizzando i più significativi e quelli che hanno portato a conseguenze molto gravi per la salute dei pazienti.<br>Il problema è stato analizzato anche in Italia, dove, il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, ha attivato il progetto “Farmaci LASA e sicurezza del paziente”. Il progetto che si è svolto tramite un’indagine conoscitiva, ha portato ad un’ analisi dei dati raccolti ed è terminato nell’ agosto 2010 con l’ emanazione di una raccomandazione volta a tutti gli operatori sanitari interessati al problema.<br>Per approfondire ulteriormente l’ argomento, nell’ambito della presente tesi, è stata svolta un’ indagine nelle farmacie della provincia di La Spezia utilizzando quale strumento un questionario rivolto ai farmacisti, con lo scopo di ottenere maggiori dati riguardanti il problema e ottenere alcuni esempi di medicinali LASA-SALA che comunemente si possono presentare nella pratica quotidiana.<br>Infine, sono state analizzate le misure che possono essere messe in atto per la riduzione degli errori in terapia causati da questi medicinali sia da parte delle istituzioni, che degli altri operatori interessati, al fine di rendere l’ utilizzo dei farmaci LASA o SALA da parte dei pazienti, il più sicuro possibile.<br>
File