ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09152014-130046


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
LUCIANI, EDOARDO
URN
etd-09152014-130046
Title
IL SISTEMA DI PROTEZIONE DEI "PENTITI" evoluzione storica e aspetti critici della normativa
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Dott. Bresciani, Luca
Parole chiave
  • collaboratori di giustizia
  • Pentiti
  • testimoni di giustizia
  • protezione
Data inizio appello
10/10/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
L'elaborato si compone di quattro capitoli, e partendo dalla ricostruzione storica della nascita delle due figure nel nostro ordinamento, analizza la prima, embrionale, normativa di protezione nata negli anni del terrorismo organizzato e delle stragi di mafia, per poi arrivare a trattare delle importanti riforme degli anni novanta.
La legge che in materia di protezione di “pentiti” e testimoni di giustizia ancora oggi, nonostante i successivi interventi legislativi, rappresenta il fulcro del sistema di protezione di “pentiti” e testimoni di giustizia è la legge n. 82 del 1991; una normativa nata anche grazie dal fondamentale contributo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Esaminando poi, in modo particolare, le principali problematiche della legge n. 82 del 1991, arriva a trattare della legge di riforma del sistema, la n. 45 del 2001. Di questa legge e dei suoi istituti viene fatta un'approfondita disamina, che culmina con una valutazione critica e un'analisi dei successivi interventi normativi.
Analizza anche i sistemi di protezione presenti nei tre principali ordinamenti di Common Law, dal più antico ma anche più evoluto sistema statunitense, a quelli recenti di Gran Bretagna e Canada.
Conclude esaminando le discussioni in corso sulle prospettive di unificazione europea della normativa di protezione di “pentiti” e, soprattutto, testimoni di giustizia.
File