ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09152011-194449


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
UNTI, LAURA
URN
etd-09152011-194449
Title
Dalla difesa dell'Esistere alla difesa dell'Essere. Progetto di recupero della Rocca di Pietrasanta
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Taddei, Domenico
correlatore Prof. Dringoli, Massimo
Parole chiave
  • Rocca
  • Pietrasanta
Data inizio appello
13/10/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
13/10/2051
Riassunto analitico
La presente tesi si occupa del recupero della Rocca di Pietrasanta, antica struttura difensiva della città.<br>La Rocca versa attualmente in uno stato di totale abbandono.<br>Il problema fondamentale è legato alla sua posizione: si trova sulla collina retrostante il centro storico. La difficoltà del percorso che attualmente vi conduce crea una cesura fra la città e la Rocca: pensare a un recupero significa dunque favorirne l&#39;accessibilità.<br>Il punto di partenza del progetto è stata l&#39;analisi del centro storico e della Rocca, di cui è stato eseguito il rilievo.<br><br>Il progetto ha come obbiettivo quello di ricucire i due principali poli della città mediante un percorso museale che risponde all&#39;esigenza pratica di raggiungere la Rocca, ma anche alla volontà di trasformare in un vero museo della scultura l&#39;intero centro storico. <br>Il percorso diventa l&#39;occasione per riqualificare alcuni punti critici e per favorire la visibilità di elementi caratteristici che, per la loro posizione marginale, passano attualmente inosservati.<br><br>Il progetto ha sviluppato un percorso circolare che riprende il tracciato dell&#39;antico fossato circostante le mura storiche. In questo modo si sottolinea un segno appartenente al paesaggio storico locale e, passando esternamente alle mura, non si va ad intaccare il caratteristico quadro ambientale.<br><br>La soluzione proposta prevede il superamento del dislivello mediante l&#39;istallazione di ascensori pubblici e di una funicolare terrestre.
File