ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09132007-095835


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
Del Villano, Fabio
URN
etd-09132007-095835
Title
Analisi di criticità e politiche di manutenzione in un’industria di laterizi
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Commissione
Relatore Braglia, Marcello
Relatore Frosolini, Marco
Relatore Gabbrielli, Roberto
Parole chiave
  • MAGEC
  • analisi di criticità
  • stress termico
  • PHS
  • WBGT
  • manutenzione
Data inizio appello
05/10/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
05/10/2047
Riassunto analitico
Nel seguente lavoro è stato analizzato il reparto essiccatoio dell’azienda NUOVA LAM. Obiettivo del lavoro è una analisi di criticità del reparto volta a individuare e migliorare gli aspetti più penalizzanti per l’azienda. Si è dapprima effettuata la scomposizione funzionale del reparto su sei livelli e si è redatto un opportuno sistema di codifica secondo il modello FMECA. Successivamente si sono raccolti i dati sullo storico guasti in un apposito file Access. Dopo una preliminare analisi di criticità per individuare i macchinari più critici, si sono analizzati i modi e le cause di guasto più penalizzanti mediante l’ausilio di una scheda MAGEC adattata alla realtà aziendale; si sono infine valutate diverse opportunità per ridurre le cause di guasto più critiche. <br>Parallelamente si è effettuato uno studio sullo stress termico al quale sono sottoposti gli operatori che svolgono attività di manutenzione straordinaria all’interno del reparto. Dapprima si è svolta una ricerca sui vari indici esistenti in letteratura per stimare l’effetto congiunto di elevata temperatura e elevato tasso di umidità relativa, sulla salute degli operatori; mediante il metodo PHS si sono analizzate varie zone del reparto. Obiettivo del lavoro è stato quello di valutare la possibilità di lavorare in modo continuativo in tali ambienti severi caldi, e di limitare il tempo di esposizione in modo da salvaguardare la salute dei lavoratori. Si sono dunque redatte delle procedure per gli interventi di manutenzione straordinaria e si sono proposti miglioramenti della situazione attuale.<br>
File