ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09082016-115542


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
GOSTINA, ANNA
URN
etd-09082016-115542
Title
L'ECCESSO DI SODIO NELLA DIETA E L'APPORTO INADEGUATO DI POTASSIO DA PARTE DEI PAZIENTI IPERTESI IN ITALIA
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Bernini, Giampaolo
Parole chiave
  • dieta
  • potassio
  • ipertensione
  • pressione arteriosa
  • sodio
Data inizio appello
25/10/2016;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Lo scopo dello studio era di valutare l'apporto di sodio e potassio in relazione all’età, al sesso e alla distribuzione per regione e la loro associazione con le caratteristiche antropometriche in un campione di popolazione italiana adulta di ipertesi.
Metodo: 1232 pazienti ipertesi sono stati reclutati da 47 centri riconosciuti dalla Società Italiana dell'Ipertensione Arteriosa.
I partecipanti iscritti erano in trattamento anti-ipertensivo stabile.
Sono stati misurati ed utilizzati come riferimento per l’assunzione media di sodio e potassio, gli indici antropometrici, la pressione arteriosa, il sodio nelle urine nelle 24 ore, l’escrezione di potassio.
Risultati: l'assunzione media di sodio è stata 172 mmol (o 10,1 g di sale / giorno) tra gli uomini e 138 mmol (o 8,1 g) tra le donne, senza alcuna differenza tra le aree geografiche.
Oltre il 90% degli uomini e l’81% delle donne ha avuto un consumo superiore all'assunzione standard raccomandata di 5 g / die.
L'assunzione media di potassio era 63 e 56 mmol, rispettivamente, negli uomini e nelle donne, senza differenze geografiche con quasi il 92% degli uomini e il 95% delle donne che hanno avuto un apporto inferiore alla dose raccomandata (100 mmol / die o 3,9 g / giorno).
C’è stata una significativa tendenza ad una diminuzione graduale dell’assunzione di sodio rispetto all'età in entrambi i sessi.
C'è stata anche una diretta associazione tra BMI (Body Mass Index) e l'assunzione di sodio in entrambi i sessi, questa associazione è indipendente dall’età.
Conclusione: in questo campione nazionale della popolazione italiana di ipertesi, l'assunzione di sodio nella dieta è di gran lunga superiore alla dose raccomandata e l'assunzione di potassio molto inferiore rispetto alla quantità consigliata, e questo è stato valido per tutte le aree geografiche.
Pazienti ipertesi in sovrappeso e obesi avevano livelli di assunzione di sodio particolarmente elevati.
File