ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09072020-123053


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BAREGGI, ALESSIA
URN
etd-09072020-123053
Title
Patologie dentoalveolari e condizioni di vita nella transizione tra fase etrusca e sannitica nelle necropoli di Pontecagnano (Salerno)
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
ARCHEOLOGIA
Supervisors
relatore Prof. Fornaciari, Gino
Parole chiave
  • civiltà preromane
  • bioarcheologia
  • indicatori di stress
  • Mediterraneo
  • paleopatologia
  • Bioarchaeology
  • Mediterranean
  • pre-Roman cultures
  • Palaeopathology
  • stress markers
Data inizio appello
28/09/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
28/09/2090
Riassunto analitico
L’obiettivo del presente lavoro consiste nello studio bioarcheologico di un campione di resti scheletrici provenienti dalle necropoli di Pontecagnano (Salerno, Italia). Il materiale, che consiste in un totale di 81 individui, è stato suddiviso in due sottogruppi socioculturali, corrispondenti rispettivamente alla fase etrusca (VII-metà V sec. a.C.) e a quella sannitica (metà V-IV sec. a.C.) dell’insediamento.
L’analisi si è incentrata sul rilevamento delle patologie dentoalveolari quali carie, ascessi, tartaro, affezioni alveolari, perdite dentali ante mortem e malposizioni. Gli indicatori di salute e di stress quali la sinusite mascellare e ipoplasia dello smalto rispettivamente sono stati inoltre osservati con lo scopo di ricostruire lo stato di salute orale, le abitudini alimentari e le condizioni di vita degli abitanti di Pontecagnano nella transizione tra le due fasi.
Complessivamente, è stata riscontrata una presenza particolarmente abbondante di tutte le patologie dentoalveolari analizzate, indice di uno scadente livello di igiene orale e di uno stile di sussistenza di tipo essenzialmente contadino. La parte etrusca del campione mostra una frequenza significativamente maggiore di lesioni cariogene, ascessi e perdite dentali ante mortem, mentre in quella sannitica il sovraffollamento dentario appare più diffuso. L’ipoplasia dello smalto risulta presente in quasi la totalità degli individui osservati, evidenza della particolare criticità del periodo infantile. Per quanto riguarda l’età di insorgenza, la maggior parte degli eventi compare tra i 2,5 e i 3,9 anni nella fase etrusca e tra i 2,5 e i 4,4, anni in quella sannitica, senza particolari discrepanze tra i due gruppi sociali di Pontecagnano.

The aim of this study is the bioarchaeological investigation of human skeletal remains from the necropolises of Pontecagnano (Salerno, Italy). The osteological material consists of 81 individuals in which two different sociocultural groups were identified, corresponding to the Etruscan (7th- mid 5th centuries BC) and Samnite periods (mid 5th-4th centuries BC) of the settlement respectively.
This research strives to a better understanding of oral health conditions and dietary behaviours by focusing on dentoalveolar pathologies, including caries, abscesses, calculus, alveolar resorption, ante mortem tooth loss and dental malposition. Maxillary sinusitis and linear enamel hypoplasia (LEH) as indicators of health status and childhood physiological stress respectively were observed in order to elucidate life and health conditions of the inhabitants of Pontecagnano in the transition between the two historical periods.
Overall, dentoalveolar pathologies show high prevalence suggesting poor oral hygiene and a subsistence pattern essentially based on agriculture. The Etruscan subsample shows a significantly higher frequency of carious lesions, abscesses and ante mortem tooth loss, while the Samnite group exhibits higher frequency of dental crowding. LEH is documented in almost all the individuals, suggesting widespread early exposure to stressors. With regard to age at onset of LEH, most of the events occurred between 2.5 and 3.9 years in the Etruscan period and between 2.5 and 4.4 years in the Samnite period, without discrepancies between the two social groups of Pontecagnano.
File