ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09072011-102429


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
MENGALI, KETY
URN
etd-09072011-102429
Title
La dermatite atopica nel cane ed i mastociti
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Abramo, Francesca
controrelatore Dott. Tognetti, Rosalba
correlatore Prof. Corazza, Michele
Parole chiave
  • cane
  • cute
  • densitometria
  • dermatite atopica
  • mastociti
  • atopic dermatitis
  • densitometry
  • dog
  • mast cells
  • skin
Data inizio appello
23/09/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
23/09/2051
Riassunto analitico
La dermatite atopica (DA) è una malattia cutanea pruriginosa su base allergica molto frequente nel cane, i cui meccanismi patogenetici non sono stati ancora del tutto chiariti. Lo scopo di questo lavoro è comparare soggetti sani e affetti da DA per valutare se vi siano differenze nel numero dei mastociti dermici, nella densità dei loro granuli, nei livelli cutanei di Palmitoiletanolamide (PEA) e delle altre amidi degli acidi grassi endogene (FAAs). Questo studio è stato eseguito su biopsie cutanee di 5 cani con DA e 5 cani sani, che sono state in parte congelate per effettuare l’estrazione della PEA e delle altre FAAs e in parte fissate in formalina ed incluse in paraffina. Da questi ultimi campioni sono state allestite sezioni di tessuto per esecuzione di indagini istopatologiche, morfometriche e densitometriche. I soggetti con DA hanno evidenziato iperplasia dell’epidermide con ipercheratosi e presenza di infiltrato infiammatorio dermico, in parte costituito da mastociti che sono risultati incrementati in numero e hanno mostrato una diminuzione del loro contenuto granulare citoplasmatico medio, quale prova indiretta della loro aumentata degranulazione. Inoltre a fronte di una riduzione del contenuto lipidico cutaneo totale è stato osservato un aumento di tutte le FAAs cutanee testate ed in particolare un incremento di più di 30 volte dei livelli cutanei di PEA. Questi risultati dimostrano il coinvolgimento dei mastociti nella patogenesi della DA e confermano il ruolo endogeno auto-protettivo della PEA suggerendone un suo possibile utilizzo terapeutico.<br><br>Atopic dermatitis (AD) is an itchy allergy-based skin disease very common in dogs, whose pathogenesis has not yet been fully understood. The purpose of this study is to compare skin of healthy subjects and skin of subjects with AD to assess whether there are differences in the number of dermal mast cells, in the density of their granules, in the levels of skin Palmitoylethanolamide (PEA) and other endogenous fatty acid amides (FAAs). Skin biopsies of 5 dogs with AD and 5 healthy dogs were partially frozen to extract PEA and other FAAs, and partially formalin fixed for histopathological, morphometric and densitometric investigations. The subjects with AD showed epidermal hyperplasia with hyperkeratosis and the presence of dermal inflammatory infiltrate; mast cells were increased in number and showed a decrease in their average cytoplasmic granular content, giving an indirect evidence of their increased degranulation. Furthermore, in front of a reduction of total skin lipid content an increase of all cutaneous tested FAAs and in particular of PEA (more than 30 times) was observed. These results demonstrate the direct involvement of mast cells in the pathogenesis of AD and confirm the endogenous self-protective role of PEA suggesting its possible therapeutic use.
File