ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09042008-165111


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
DELLA SALA, GRAZIA
email address
graziadellasala@libero.it
URN
etd-09042008-165111
Title
Regolazione della proliferazione neuronale da parte dei messaggeri lipidici Sfingosina-1-fosfato(S1P) e Sfingosilfosforilcolina (SPC). Analisi della loro azione sull'omeostasi del Ca2+ nel reticolo endoplasmatico.
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMOLECOLARI
Supervisors
Relatore Colombaioni, Laura
Parole chiave
  • neuronal proliferation
  • Sfingosine-1-phosphate
  • Ca2+ homeostasis
  • SCaMPER
  • Sphingosylphosphorylcholine
Data inizio appello
25/09/2008;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
25/09/2048
Riassunto analitico
Gli sfingolipidi, oltre ad essere componenti ubiquitari delle membrane eucariotiche, giocano un ruolo importante nelle funzioni cellulari; infatti, sono coinvolti nella regolazione di diversi processi come la proliferazione, la crescita, la migrazione, il differenziamento, l’invecchiamento e l’apoptosi.
Gli effetti intracellulari di un metabolita sfingolipidico dipendono dallo stadio di sviluppo della cellula, dallo specifico compartimento subcellulare nel quale vengono prodotti e si ritiene che non sia tanto il quantitativo assoluto presente nella cellula ma i loro livelli relativi a determinare il destino cellulare. Questo ha spinto molti ricercatori a proporre il cosiddetto modello del “reostato” secondo il quale il mantenimento dell’equilibrio tra due diversi metaboliti sfingolipidici, come, ad esempio, la ceramide e la sfingosina-1-fosfato, sarebbe cruciale nel determinare se una cellula muore o sopravvive.
Lo scopo del presente lavoro è stato quello di valutare l’effetto proliferativo dei messaggeri lipidici Sfingosina-1-fosfato (S1P) e Sfingosilfosforilcolina (SPC) sulla linea cellulare HN9.10e, prodotta tramite fusione somatica di cellule ippocampali di topo e cellule di neuroblastoma murino, ed inoltre monitorare le variazioni dello ione Ca2+ indotte da questi lipidi nel reticolo endoplasmatico.
In questo lavoro abbiamo cercato di chiarire la localizzazione e il ruolo di un nuovo canale calcio identificato sul RE denominato SCaMPER la cui attivazione sembra essere mediata dagli sfingolipidi.
I nostri esperimenti hanno mostrato che per tempi brevi basse concentrazioni della S1P ed SPC hanno effetto mitogenico sulla nostra linea cellulare inducendo perdita di calcio dal reticolo endoplasmatico.
Abbiamo dimostrato che SCaMPER è coinvolto nelle dinamiche calcio indotte dagli sfingolipidi e che viene attivato con modalità diverse da S1P e SPC.
File