ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09032018-115039


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RISCOSSA, GIULIA
URN
etd-09032018-115039
Title
L'analisi del valore aggiunto nei master universitari: il caso master Dea.
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Supervisors
relatore D'Onza, Giuseppe
Parole chiave
  • Matser Universitari
  • Valore aggiunto
Data inizio appello
01/10/2018;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
01/10/2088
Riassunto analitico
L’obiettivo della tesi sarà quello di analizzare la capacità dei master universitari di apportare valore all’Università. Durante il lavoro svolto prenderemo in considerazione l’analisi di riclassificazione dei conti economici a valore aggiunto dei master del Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Pisa. Tale schema di riclassificazione di conto economico permette di evidenziare il valore economico apportato da ciascun master e dal loro complesso (bilancio consolidato), depurando i ricavi derivanti dalle entrate, relative alle iscrizioni ai master, dai costi per l’acquisizione dei fattori esterni. In tal modo possiamo risaltare le entrate generate dai master e il valore economico da loro creato servendosi esclusivamente delle risorse già in possesso dell’Università. In altre parole la nostra analisi permetterà di evidenziare il ruolo delle risorse interne all’Università nella generazione del valore economico. Il punto di partenza del lavoro d’analisi è ovviamente la consultazione dei bilanci dei singoli master e in particolare dei conti economici a schema civilistico. Successivamente si andranno a stabilire le voci delle entrate e quelle dei costi. Questi ultimi verranno divisi in due categorie: i costi interni e i costi esterni.
Una volta definita tale distinzione sarà possibile ricavare per ciascun master il proprio valore aggiunto depurandone i ricavi dai costi esterni ed esponendo tutte le voci secondo lo schema a valore aggiunto.
Dopo che tale operazione sarà stata svolta per tutti i singoli master si procederà a redigere un conto economico consolidato, che verrà a sua volta riclassificato secondo lo schema a valore aggiunto. Il valore aggiunto del bilancio consolidato rappresenta il valore economico generato dal “master Dea”, un centro di costo fittizio dove confluiscono tutti i costi comuni/indiretti da dover allocare ed imputare ai master del dipartimento.
Una volta che avremo riclassificato i conti economici a valore aggiunto possiamo avvalerci delle informazioni estrapolate dagli indici di bilancio per capire l’efficienza e l’efficacia generate da ogni singolo master e nel loro complesso.
File