ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09022013-185857


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
JIMENEZ CAMPOS, DAYSY YOLANDA
URN
etd-09022013-185857
Title
Progetto Erasmus. Un'analisi della "Students Satisfaction".
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
MARKETING E RICERCHE DI MERCATO
Supervisors
relatore Prof. Lanzara, Riccardo
Parole chiave
  • erasmus
  • students satisfaction
Data inizio appello
10/10/2013;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il progetto Erasmus è stato creato per educare le future generazioni di cittadini all'idea di appartenenza europea e dalla sua creazione, si è giunti a mobilitare all'interno della comunità europea oltre un milione di studenti. Fin dall’inizio, infatti, l’obiettivo principale dell’Erasmus è stato di natura quantitativa, ovvero di giungere ad un aumento sostanziale della mobilità studentesca, per formare risorse umane adatte ai bisogni futuri della Comunità, muovendosi verso la democratizzazione degli studi universitari e per l’appunto verso l’Europa dei cittadini. Tale obiettivo è sempre stato orientato verso il mercato del lavoro e corredato da imperativi qualitativi, ovvero verso una piena utilizzazione del potenziale ed equilibrio delle cooperazioni.
Per molti studenti universitari europei, tale programma ha offerto l'occasione di vivere, per la prima volta, all'estero in maniera indipendente. Per questa ragione esso è diventato una sorta di fenomeno culturale ed è molto popolare fra gli studenti universitari europei. Il programma non incoraggia solamente l'apprendimento e la comprensione della cultura ospitante, ma anche un senso di comunità tra gli studenti appartenenti a paesi diversi. L'esperienza dell'Erasmus è considerata non solo un momento universitario, ma anche un'occasione per imparare a convivere con culture diverse.
Tuttavia, spontanea quanto istituzionalizzata, la mobilità geografica degli studenti ha motivi, contorni periodi e opportunità in continuo cambiamento.
Per tali ragioni si è scelto di effettuare un studio del fenomeno da prima teorico, per poi passare alla sua vera ricerca empirica, con l’obbiettivo di restringere il campo ed analizzare la soddisfazione degli studenti Erasmus (incoming ed outgoing), relativamente della Facoltà di Economia di Pisa. Tale studio è dunque partito dall’inquadrare le diverse tappe percorse dal progetto Erasmus dal 1987 ad oggi sia a livello europeo, ma in particolar modo facendo riferimento all’Italia, cercando di evidenziare le difficoltà riscontrate, le modalità con cui si sono superate o meno, i successi ottenuti ed i risultati delle diverse azioni intraprese per migliorare sempre di più il programma ed incrementare conseguentemente la mobilità, in modo da rendere l’Erasmus “un programma per tutti”. In ultimo si sono studiate alcune tra le più recenti ricerche di mercato condotte dalla attuale agenzia LLP ed ESN (Erasmus Students Network), volte ad evidenziare i risultati ottenuti dalle diverse azioni intraprese, le valutazioni degli studenti in relazioni ai diversi ambiti del programma, difficoltà o problematiche riscontrate e ancora da superare. Partendo da tali risultati e valutazioni si è potuta impostare la ricerca volta ad analizzare la reale soddisfazione sia degli studenti Erasmus della Facoltà di Economia in uscita (“outgoing”,) che di quelli provenienti da altre facoltà estere presso tale sede (“incoming”), con lo scopo di rilevare la loro reale soddisfazione relativamente al progetto Erasmus, alla sua gestione e ai servizi offerti dalla Facoltà di Economia, mettendo anche a confronto i risultati ottenuti dai due campioni ed infine evidenziando, nel caso, ambiti di miglioramento suggeriti dagli stessi studenti, che la Facoltà potrebbe attuare per migliorare il servizio offerto e dunque lo stesso progetto Erasmus. Lo strumento che si è utilizzato per raccogliere tali valutazioni è stato il questionario online, somministrato tramite il social network Facebook, composto da 10 blocchi, ciascuno dei quali volto a valutare diverse ambiti del programma e servizi collegati al programma offerti dalla Facoltà di Economia, selezionati sia sulla base della ricerca teorica effettuata che in relazione agli obiettivi della ricerca. Sono stati redatti due questionari per i due soggetti analizzati, uno in lingua inglese e l’altro in italiano, sottoposti a previa verifica su 10 studenti outgoing. Il relativo campionamento è stato di tipo non probabilistico, non potendo disporre di un database.
I dati relativi alla mobilità degli studenti incoming e outgoing relativi all’intero Ateneo delle facoltà di Pisa e alla Facoltà di Economia sono stati forniti dall’ufficio delle relazioni internazionali di Pisa e dall’ufficio IRO della Facoltà di Economia.
File