ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09012014-123505


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
GENTILI, VALERIA
URN
etd-09012014-123505
Title
Variazioni ecografiche addominali in cani sottoposti a trattamento emodialitico
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Citi, Simonetta
Parole chiave
  • ecografia
  • dialisi
  • follow-up
  • prognosi
Data inizio appello
19/09/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br><br>L’emodialisi è una Terapia Sostitutiva Renale che, in Medicina Veterinaria, rappresenta l’unico approccio terapeutico utile in caso di grave insufficienza renale e stato uremico, consentendo la purificazione del sangue da tossine esogene od endogene.<br>La Diagnostica per Immagini, ed in particolare l’Ecografia, rappresenta un valido supporto diagnostico nell’indagine del danno renale, fornendo informazioni circa le alterazioni del parenchima renale dovute alla patologia in corso, permettendo così una maggiore tempestività decisionale per l’approccio terapeutico più appropriato.<br>Il nostro studio è consistito in un lavoro di screening ecografico su 20 cani sottoposti a trattamento emodialitico, volto a verificare il manifestarsi o meno di alterazioni addominali conseguenti al trattamento stesso.<br>Inoltre il nostro scopo è stato provare a determinare l’esistenza di segni ecografici predittivi circa l’esito del trattamento, mettendo in relazione le alterazioni rilevate e la sopravvivenza dei pazienti.<br>Ne è risultato che effettivamente l’emodialisi ha prodotto alterazioni di tipo infiammatorio quali pancreatite e versamento, e proprio il manifestarsi di quest’ultimo risulta essere segnale prognostico negativo per la sopravvivenza del paziente.<br><br>Parole chiave: Ecografia; Dialisi; Follow-up; Prognosi<br><br>ABSTRACT<br><br>Haemodialysis is a Renal Replacement Therapy representing, in Veterinary Medicine, the only therapeutic approach in case of a serious renal failure and a bad uremic condition, allowing blood purification from exogenous and endogenous toxins.<br>Imaging Diagnostics, and in particular the Ultrasound Scan, constitute an efficient diagnostic support in the investigation of the kidney injury, providing information about renal parenchyma disorders due to the ongoing pathology, allowing a greater decision promptness as regards the most appropriate therapeutic approach.<br>Our study consisted of an ultrasound screening work carried out on a sample of twenty dogs undergoing a haemodialysis treatment, aimed at verifying the onset or lacking onset of abdominal disorders resulting from the treatment itself.<br>Furthermore, our goal was to try to determine the possible existence of ultrasound signs predicting the treatment outcome, correlating the ascertained disorders and patients&#39; survival.<br>Our survey showed that haemodialysis indeed produces inflammatory disorders, such as pancreatitis and abdominal effusion, and exactly the onset of the latter proved to be the negative prognostic sign for patients&#39; survival.<br><br>Key words: Ultrasound; Dialysis; Follow-up; Prognosis<br>
File