ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08292019-152856


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
PETRANGELI, SILVIA
URN
etd-08292019-152856
Title
Le anomalie uracali nel cane e nel gatto: studio ecografico retrospettivo.
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Supervisors
relatore Prof.ssa Citi, Simonetta
Parole chiave
  • gatto
  • cane
  • ecografia
  • uraco
Data inizio appello
20/09/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
L’uraco è una struttura tubulare che durante la vita fetale collega la vescica all’allantoide per permettere l’allontanamento delle urine fetali, attraverso la placenta. Nell’uomo è presente in tutti i bambini alla nascita, mentre negli animali regredisce molto più velocemente, rimanendo come cicatrice sulla parete della vescica. Se il processo di atrofizzazione non avviene completamente si possono avere 4 tipi di anomalie uracali: l’uraco persistente o pervio, il diverticolo vescicouracale, la cisti uracale e il seno uracale. Sono spesso reperti occasionali, ma possono essere legati a diversi segni clinici e, in umana possono, predisporre a neoplasie.
Per il nostro studio retrospettivo sono stati utilizzati 98 soggetti, 60 gatti e 38 cani; ogni soggetto aveva diagnosi ecografica di anomalia uracale e ne sono state recuperati dati su clinica, esami di laboratorio e diagnostica per immagini. Sono stati diagnosticati 79 diverticoli uracali intramurali, 13 diverticoli uracali extramurali, 5 cisti uracali e 1 uraco pervio.
L’ecografia si è presentata una buona tecnica per il rilievo della mancata chiusura dell’uraco, seppur legata sia all’esperienza dell’operatore, sia allo stato di replezione della vescica.
File