ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08292018-151855


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BORDINO, MARCO
URN
etd-08292018-151855
Title
Studio ecocardiografico delle dimensioni lineari e volumetriche dell'atrio sinistro in cani con malattia mitralica cronica
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Dott.ssa Tognetti, Rosalba
correlatore Dott. Vezzosi, Tommaso
controrelatore Prof.ssa Guidi, Grazia
Parole chiave
  • Ecocardiografia
  • Diametro Atrio Sinistro
  • Rapporto Atrio Sinistro/Aorta
  • Volume Atrio Sinistro
  • Cane
Data inizio appello
14/09/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
OBIETTIVO – Lo scopo del presente studio è stato quello di confrontare l’accuratezza diagnostica delle dimensioni lineari dell’atrio sinistro in proiezione parasternale destra asse lungo e asse corto rispetto alle dimensioni volumetriche della stessa camera in cani affetti da malattia cronica mitralica.<br><br>MATERIALI E METODI – Lo studio è di tipo sperimentale e prospettico. Sono stati inclusi cani di proprietà affetti da malattia mitralica cronica in un periodo compreso tra Dicembre 2017 e Giugno 2018. Ogni cane è stato sottoposto a visita clinica e esame ecocardiografico completo.<br>Il diametro dell’atrio sinistro (LAD) è stato ottenuto dalla proiezione parasternale destra asse lungo, in telesistole. Il rapporto tra atrio sinistro e aorta (LA/Ao) è stato misurato dalla proiezione parasternale destra asse corto in telesistole. Il volume dell’atrio sinistro (LAV) è stato misurato in proiezione apicale sinistra quattro camere (4C) e due camere (2C), e costituiva il parametro gold standard dello studio per la valutazione delle dimensioni atriali sinistre. Il LAD e il LAV sono stati poi indicizzati al peso corporeo del paziente (LADn e LAVn, rispettivamente). È stata poi valutata la correlazione, la regressione lineare e la regressione non lineare tra LA/Ao, LADn e LAVn.<br><br>RISULTATI – Sono stati inclusi 66 cani affetti da malattia cronica mitralica. Di questi, 29 cani facevano parte dello stadio B1, 24 cani dello stadio B2, e 13 cani dello stadio C. La correlazione tra LADn e LAVn (r = 0,92) è risultata migliore rispetto a quella tra LA/Ao e LAVn (r = 0,87). Sia la relazione tra LADn e LAVn e quella tra LA/Ao e LAVn sono risultate di tipo non lineare.<br><br>CONCLUSIONI – Il LADn risulta essere uno strumento efficace nella valutazione della dimensione dell’atrio sinistro e potrebbe avere una migliore accuratezza diagnostica per la diagnosi di ingrandimento atriale sinistro rispetto al tradizionale rapporto LA/Ao.
File