ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08292016-152442


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
MOLINARO, MANUELA
URN
etd-08292016-152442
Title
Dall'appropriatezza assistenziale alla sostenibilità economica: l'utilizzo dei chiodi cervico-diafisari nella frattura di femore prossimale. L'esperienza dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi.
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA OSPEDALIERA
Commissione
relatore Prof.ssa Breschi, Maria Cristina
relatore Dott. Banfi, Roberto
Parole chiave
  • fratture da fragilità
  • budget
  • indicatori di performance
  • sistema di reporting
  • benchmarking
  • analisi di valutazione economica
  • diagnosis related groups
  • costi standard
  • fabbisogni standard
  • inchiodamento endomidollare
  • impianti per osteosintesi
Data inizio appello
20/09/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
20/09/2019
Riassunto analitico
Negli ultimi anni abbiamo assistito a numerosi progressi e allo sviluppo di nuove tecnologie, in campo sanitario. Questo cambiamento ha determinato un miglioramento del livello di cure e un aumento dei bisogni di salute, correlato ad un allungamento della durata di sopravvivenza della popolazione.<br>La crisi economica mondiale e la crescita costante dei costi sanitari hanno causato, pertanto, elevate pressione sul Servizio Sanitario Nazionale.<br>Nella spesa sanitaria tra i più importanti determinanti di spesa, occupano un posto di rilievo, alla pari dei farmaci, i Dispositivi Medici, arrivando nel 2014 ad incidere circa il 36.4% sulla spesa complessiva per i beni sanitari.<br>Una politica di contenimento dei costi deve, perciò necessariamente, orientarsi verso l’attuazione di azioni regolatorie nel settore dei Dispositivi Medici.<br>Il Centro di Ortopedia e Traumatologia (CTO), dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze, è un centro di riferimento per la frattura di femore prossimale. Uno degli interventi maggiormente eseguiti, in caso di frattura pertrocanterica, è la riduzione e sintesi mediante impianto di chiodo cervico-diafisario.<br>In Azienda sono disponibili, da Gara ESTAR, diversi modelli di chiodi, tutti con la stessa indicazione ma con costi diversi. La figura del farmacista viene inquadrata, in questo contesto, come facilitatore e guida nella governance della spesa per i Dispositivi Medici. Lo scopo del presente lavoro è stato quello di fornire, a tutte le figure sanitarie coinvolte, un quadro di sintesi sull’andamento dell’attività, sia per la valutazione della performance conseguita che per un monitoraggio economico-finanziario. Questa esperienza ha rappresentato un’occasione di approfondimento e di condivisione, che ci ha consentito di evidenziare le possibili aree di miglioramento, in modo da indirizzare le scelte da prendere, in un ottica sempre più consapevole.
File