ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08282016-160917


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
STEFANELLI, REBECCA
URN
etd-08282016-160917
Title
Mobbing e rapporto di lavoro
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Albi, Pasqualino
Parole chiave
  • vessazioni
  • Harald Ege
  • danno non patrimoniale
  • sicurezza sul lavoro
Data inizio appello
19/09/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La presente elaborazione ha come scopo quello di trattare e approfondire gli aspetti del fenomeno del mobbing soffermandosi in particolar modo sui profili che incidono sul rapporto di lavoro.<br>Analizzando i punti deboli di tale disfunzione lavorativa non ancora pienamente disciplinata dal legislatore cercheremo di fornire un quadro quanto più possibile completo su una questione tanto problematica quanto rilevante: partiremo dalla controversa definizione del fenomeno stesso comparando la nozione fornita dalle scienze sociali e dai più importanti cultori della materia con la nozione tecnico-giuridica ricavabile dal dettato normativo del nostro ordinamento nonché dalla giurisprudenza, fino ad arrivare ad analizzare le enormi difficoltà probatorie che un tale fenomeno riscontra in sede giurisdizionale. <br>Tratteremo poi i profili risarcitori e le possibili alternative che un fenomeno di questa portata offre a chi ne è vittima soffermandoci sulle c.d. sentenze gemelle che la Corte di Cassazione ha emesso nel 2008 e sulle loro implicazioni nei procedimenti di mobbing.<br>Infine illustreremo un peculiare caso di studio esaminandone i profili in merito all’onere probatorio che spesso grava in capo alla vittima di tali vessazioni. <br><br>This composition aims to treat aspects of mobbing phenomenon focusing in particular on the profiles that affect the business relationship. <br>We will analyze weak points of this sort of work dysfunction that is not still regulated by the legislator in Italy. We will try to provide a picture as complete as possible on an issue so problematic and relevant: we will start from the difficulties on finding a standard definition of the phenomenon by comparing the concept provided by social sciences and the most important experts in the field with the technical and legal concept.<br>Then we will see all the compensatory damages and possible alternatives profiles that this phenomenon offers to its victims. Finally, we will focuse on a particular practical case.
File