logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-08272021-145843


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GRILLO, GIANPIETRO
URN
etd-08272021-145843
Thesis title
La predivulgazione e la tutela del Know-How.
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Kutufà, Ilaria
Keywords
  • brevetto
  • patent
  • novità
  • novelty
  • predivulgazione
  • disclosure
  • know-how
  • settori della tecnica
  • fields of technology
  • segreto
  • trade secret.
Graduation session start date
27/09/2021
Availability
None
Summary
In questo lavoro di tesi, si procede ad un'analisi circa il requisito della novità richiesto per la brevettazione, indagando, in particolare, la predivulgazione ostatrice al riconoscimento del titolo giuridico ed esaminando anche le ipotesi in cui essa, invece, pur sussistendo, non rappresenti un ostacolo alla brevettazione. Da qui, si procede poi all'indagine sul c.d. Know-How, esaminandone gli strumenti di tutela a disposizione dei detentori di questo patrimonio intangibile. Nello specifico, si analizzerà: il segreto industriale, l'art. 2598, comma terzo, c.c., l'Encryption e la formazione del personale. Si vedrà anche in che modo i singoli settori della tecnica si attegino nei confronti del Know-How e quali strumenti, tra quelli esaminati, vengono preferiti. Si segnala, inoltre, la diretta testimonianza della Atlas Advanced Technology s.r.l. e della multinazionale Italfarmaco.

In this work, we proceed to the analyses of the novelty requirement in the patent legislation; we focus on the problem of the disclosure and we look for the cases in which the disclosure does not prevent the request of patent. Moreover, we analyse the so called Know-How and its protection tools: trade secret, the art. 2598.3 c.c., Encryption, and training employees. We will see what tools every fields of technology prefer in order to protect their intangible assets. We point out the interview with "Atlas Advanced Technology s.r.l." and with the multinational corporation "Italfarmaco".
File