ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08272020-162613


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
PAGANINI, DANIA
URN
etd-08272020-162613
Title
U=U: Undetectable = Untransmittable Conoscenza ed attitudine verso le persone che vivono con HIV nei professionisti sanitari in formazione
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Dott.ssa Tavoschi, Lara
correlatore Prof. Lopalco, Pietro Luigi
correlatore Prof. Baggiani, Angelo
Parole chiave
  • studenti di area sanitaria
  • ART
  • terapia antiretrovirale
  • U=U
  • stigma
  • AIDS
  • HIV
  • PLHIV
Data inizio appello
14/09/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Negli ultimi anni l’evidenza scientifica a supporto del concetto Undetectable=Untrasmittable (U=U), ovvero il fatto che soggetti in terapia efficace con soppressione virologica da più di 6 mesi non trasmettono il virus HIV, si è ampliata e rafforzata; tuttavia, la conoscenza e diffusione di tali evidenze è ancora carente e sussistono atteggiamenti stigmatizzanti verso i soggetti HIV positivi, anche da parte dei professionisti sanitari. Il nostro studio ha come obiettivo quello di indagare la conoscenza di U=U, il livello di stigma verso i soggetti HIV+ e le variabili ad essi associate nei professionisti sanitari in formazione.
Nei mesi di marzo e giugno 2020 abbiamo somministrato un questionario online a studenti di Medicina e Chirurgia, Infermieristica ed Ostetricia in Italia ed abbiamo dimostrato che all’aumento di conoscenza di U=U corrisponde una diminuzione dei livelli di stigma e che l’aumento dell’anno accademico e la conoscenza personale di una persona HIV+ impattano positivamente sul livello di conoscenza delle ultime evidenze. Il 60% del campione vorrebbe essere informato su di esse da professori o tutor.
Il livello di conoscenza delle ultime evidenze relative ad HIV tra i professionisti sanitari in formazione in Italia è medio-buono, mentre il livello di stigma verso PLHIV è medio-basso; sarebbe utile implementare nel curriculum scolastico le ultime evidenze ed il contatto con associazioni di pazienti/società civile e potenziare l’aggiornamento dei docenti.

File