ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08272020-102014


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
IERI, LORENZO
URN
etd-08272020-102014
Title
Correlazione tra aspetti ecografici ed esame citologico in corso di patologie epatiche del cane e del gatto
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Supervisors
relatore Prof.ssa Citi, Simonetta
Parole chiave
  • liver cytology
  • liver ultrasonography
  • gatto
  • cane
  • citologia epatica
  • ecografia epatica
  • cat
  • dog
Data inizio appello
18/09/2020;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
18/09/2023
Riassunto analitico
Nel cane e nel gatto sono presenti numerose patologie epatiche che possono determinare svariati cambiamenti nell’aspetto ecografico del fegato. L’ecografia addominale ha un ruolo importante nella valutazione delle patologie epatiche del cane e del gatto, ma a causa della sua scarsa specificità, la diagnosi delle lesioni parenchimali epatiche riscontrate, si basa sull’esame citologico o istologico. Mentre l’ecografia addominale e la citologia mediante FNA eco-guidata sono spesso combinate per aiutare a determinare il tipo di patologia epatica nel cane e nel gatto, poco si sa sulla relazione che può esistere tra i risultati di questi test. L’obbiettivo di questo studio è stato quello di mettere in evidenza un eventuale correlazione tra gli aspetti ecografici del fegato e la diagnosi citologica, in cani e gatti con evidenti alterazioni ecografiche epatiche.
Nel nostro studio sono stati inclusi 86 pazienti, di cui 61 cani e 25 gatti, pervenuti presso l’Ospedale Didattico Veterinario “Mario Modenato” dell’Università di Pisa, nel periodo compreso tra Gennaio 2015 e Dicembre 2019. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad ecografia addominale ed esame citologico del fegato mediante ago-aspirazione (FNA) eco-guidata. I risultati ottenuti, nel cane, non hanno rilevato alcuna correlazione per quanto riguarda le patologie epatiche diffuse, mentre hanno mostrato una significativa associazione tra massa epatica e neoplasia e tra massa ad ecogenicità mista e neoplasia epiteliale. Nel gatto, invece, è stata osservata un’associazione significativa tra volume epatico aumentato e infiammazione e tra assenza di versamento addominale e degenerazione.
There are numerous liver diseases in dogs and cats than can cause various changes in the ultrasound appearance of the liver. Abdominal ultrasound plays an important role in the evaluation of liver diseases in dogs and cats, but due to its poor specificity, the diagnosis of liver parenchymal lesions found, based on cytological or histological examination. While abdominal ultrasound and ultrasound-guided FNA cytology are often combined to help determine the type of liver disease in dogs and cats, little is known about the relationship that may exist between the results of these tests. The aim of this study was to highlight a possible correlation between the ultrasound aspects of the liver and the cytological diagnosis, in dogs and cats with evident liver ultrasound changes.
In our study, 86 patients were considered, including 61 dogs and 25 cats, received at the Veterinary Teaching Hospital “Mario Modenato” of the University of Pisa, in the period between January 2015 and December 2019. All patients underwent abdominal ultrasound and cytology examination of the liver by ultrasound-guided fine-needle aspiration cytology (FNA).
In the dog, the results obtained, did not reveal any correlation with regard to diffuse liver diseases, while they showed a significant association between hepatic mass and neoplasia and between mass with mixed echogenicity and epithelial neoplasia. In the cat, however, a significant association was observed between increased liver volume and inflammation and between the absence of abdominal effusion and degeneration.

File