ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08072014-185825


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
TEMPORI, CHIARA
URN
etd-08072014-185825
Title
Infezione toxoplasmica nel cane: indagine sierologica retrospettiva su cani viventi in Toscana e Liguria
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Mancianti, Francesca
correlatore Nardoni, Simona
controrelatore Dott. Papini, Roberto Amerigo
Parole chiave
  • Toxoplasma gondii
  • sierologia
  • IFAT
  • dog
  • cane
Data inizio appello
19/09/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La toxoplasmosi è una zoonosi cosmopolita, diffusa in tutto il mondo e con forte impatto sulla salute pubblica. L&#39;agente eziologico, Toxoplasma gondii, è un protozoo ,parassita obbligato delle cellule nucleate degli animali omeotermi, circa 200 specie di mammiferi (uomo compreso) e 62 specie di uccelli. L&#39;epidemiologia della toxoplasmosi del gatto è ampiamente conosciuta sono invece pochi i dati sul cane e gli articoli presenti in bibliografia riguardano solamente paesi esteri. Gli studi sulla toxoplasmosi canina in Italia sono pochi e non recenti, assenti quelli sulla prevalenza del parassita in Toscana.<br><br>Lo scopo del lavoro è stato quello valutare la sieroprevalenza di T.gondii in uno studio retrospettivo (gennaio 2012 a dicembre 2013), condotto su 1562 sieri di cane, pervenuti presso il laboratorio di sierologia parassitaria del Dipartimento di Scienze veterinarie dell&#39;Università di Pisa, per il controllo sierologico della leishmaniosi, sono stati sottoposti alla tecnica IFAT per la ricerca di anticorpi anti-toxoplasma; 9 degli animali esaminati sono risultati affetti da segni clinici compatibili. Sui positivi è stata eseguita anche l&#39;IFAT per Neospora caninum. 13 erano positivi e l&#39;analisi dei titoli anticorpali sembrava indicare una cross reazione con toxoplasma. I dati ottenuti sono stati analizzati e confrontati con i dati riguardanti altri paesi, indicando una buona corrispondenza. In Toscana T.gondii, così come N.caninum, è presente ma scarsamente riconosciuto e spesso non vengono effettuati test diagnostici per attestarne la presenza.<br><br>Toxoplasmosis is a cosmopolitan zoonosis, spread all over the world, which has a strong impact on public health. The etiological agent, Toxoplasma gondii, is a protozoan, an obligate parasite of the nucleated cells of homeothermic animals, around 200 species of mammals (including humans) and 62 species of birds. The epidemiology of toxoplasmosis in cats is widely known, there is little information concerning the toxoplasmosis in dogs instead, and the articles in the bibliography only refer to foreign countries. Studies on canine toxoplasmosis in Italy are few and are not recent, and the ones relating to the prevalence of the parasite are absent in Tuscany.<br><br>The purpose of this paper was to evaluate the seroprevalence of T. gondii in a retrospective study (January 2012 to December 2013). The study was conducted on 1,562 dog sera, which were sent to the parasitic serology laboratory of the Department of Veterinary Sciences of the University of Pisa, for the serological test of leishmaniasis. The IFAT technique was performed for the detection of anti-Toxoplasma antibodies. Nine of the examined animals were found to be suffering from compatible clinical signs. On the positive samples was also performed IFAT for the detection of Neospora caninum. Thirteen samples were positive and the analysis of antibody titers seemed to indicate a cross-reaction with toxoplasma. The obtained data was analyzed and compared with data concerning other countries, showing a good match. T. gondii, as well as N. caninum, is present in Tuscany but is inadequately detected and often no diagnostic tests are carried out in order to verify its presence.<br>
File