ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07282017-154901


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RISSO, EMANUELA
URN
etd-07282017-154901
Title
Forme di museologia archeologica a confronto. Il caso del Museo Egizio di Torino fra vecchio e nuovo.
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
ARCHEOLOGIA
Supervisors
relatore Prof.ssa Donati, Fulvia
Parole chiave
  • storia di Torino
  • Schiaparelli
  • storia dell'archeologia
  • museologia
  • rimusealizzazione
  • Museo Egizio di Torino
  • M.A.I.
  • egittologia
  • Drovetti
  • collezioni
  • archeologia
Data inizio appello
25/09/2017;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
25/09/2087
Riassunto analitico
Questo lavoro vuole analizzare, nel modo più completo e approfondito possibile, una realtà museale, come quella del Museo Egizio di Torino, che è, sia una parte fondamentale del nostro passato, sia una delle nostre migliori speranze per il futuro.
Il riallestimento che l'ha visto protagonista lo porta a concorrere tra le realtà museali più dinamiche del momento: ciò però non gli ha fatto dimenticare le sue origini. Esso ha fatto della sua storia infatti, oramai centenaria, un punto di forza: questo legame con la tradizione, che il Museo cerca di mantenere al meglio, la si nota, se si osserva con attenzione, negli angoli più in vista del nuovo allestimento.
Il passato rappresenta le fondamenta su cui edifichiamo il nostro futuro e per questo, per capire una realtà museale così complessa come quella del Museo Egizio di Torino, non si può far altro che partire dalle sue origini: come è successo che l'Egitto e Torino sono entrati in contatto? Quando il Museo e diventato davvero una parte integrante e caratteristica della realtà cittadina? Come questa realtà interagisce con il presente e la sua complessità? Cosa ha permesso al Museo di trovare la forza “svecchiarsi”, per uscire da quel circolo vizioso in cui spesso una realtà museale tende a perdersi e a stagnare? È forse stato un processo naturale, un’evoluzione dell’organismo museale per mantenersi al passo con realtà che lo circonda?
Le domande che potremmo ancora porci sono molteplici.
Lo studio inizia dalla storia del Museo e del palazzo che lo ospita. Proseguirà cercando di evidenziare le figure chiave del suo allestimento e si concluderà con un excursus sulla sua nuova immagine, sui suoi protagonisti e le sue iniziative.
In altre parole si compirà un viaggio nel tempo, dalle origini ad oggi, proprio come quando, entrati nel nuovo Museo Egizio di Torino, discendendo il Nilo, si imparerà a conoscere una civiltà che ha saputo affascinare l’uomo oltre la barriera del tempo.
File