ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07282017-100236


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
PESSINA, JACOPO
URN
etd-07282017-100236
Title
L’organizzazione militare della repubblica di Siena, 1524-1555
Settore scientifico disciplinare
M-STO/02
Corso di studi
STORIA E ORIENTALISTICA
Commissione
tutor Prof. Pacini, Arturo
tutor Prof. Angiolini, Franco
Parole chiave
  • milizie
  • mercenari
  • guerre d'Italia
  • repubblica di Siena
  • XVI secolo
Data inizio appello
23/08/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
23/08/2020
Riassunto analitico
Lo scopo della tesi è analizzare l’organizzazione militare della repubblica di Siena nel periodo compreso tra la cacciata del “tiranno” Fabio Petrucci nel 1524, e la conquista della città da parte delle forze asburgo-medicee nel 1555.<br><br> La storiografia ha da sempre presentato la repubblica di Siena come un caso rilevante di second-rank state che, rovinandosi finanziariamente con un ambizioso programma di costruzione di fortificazioni “alla moderna”, avrebbe contribuito alla propria fine. Un altro punto che gli studiosi hanno messo in evidenza è l’arretratezza dell’esercito senese e l’incapacità del governo di aggiornarlo secondo i nuovi modelli d’Oltralpe.<br><br>A dispetto delle tesi dominanti nella storiografia, la ricerca dimostra che la repubblica di Siena non perse la guerra a causa dell’ambizioso programma edilizio promosso all’inizio degli anni Cinquanta del XVI secolo, e che il suo esercito non fosse affatto arretrato. Consapevole di non poter affrontare una guerra contro una grande potenza, il governo senese aveva creato un’organizzazione militare commisurata ai propri bisogni e capace di affrontare prevalentemente scontri di confine con gli Stati vicini.<br>
File