ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07232009-185742


Thesis type
Elaborati finali per laurea triennale
Author
GIOMI, EDOARDO
URN
etd-07232009-185742
Title
Applicazioni del modulatore-demodulatore bilanciato AD630JNZ
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA ELETTRONICA
Commissione
relatore Prof. Basso, Giovanni
correlatore Prof. Bruschi, Paolo
Parole chiave
  • demodulatore
  • modulatore
  • AD630
Data inizio appello
16/10/2007;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Nel presente lavoro di tesi viene studiata con sufficiente accuratezza un’applicazione del modulatore – demodulatore bilanciato AD630 suggerita dalla stessa casa costruttrice Analog Devices.<br>In elettronica, ogni qual volta si renda necessario operare con una qualsiasi grandezza fisica, occorre, eventualmente, trasformarla o meglio trasdurla in una grandezza elettrica.<br>Il sistema analizzato è costituito sostanzialmente dalla cascata di:<br>• un estensimetro in configurazione a quarto di ponte;<br>• un amplificatore da strumentazione di precisione (AD8221);<br>• un modulatore – demodulatore bilanciato (AD630);<br>• una rete passiva composta da tre squadre ohmnico – capacitive;<br>• un amplificatore operazionale di precisione;<br>Il principio di funzionamento è assai semplice: una forma d’onda sinusoidale alla frequenza di 400 Hz va a stimolare l’estensimetro su una diagonale mentre, allo stesso tempo, sull’altra è prelevata una differenza di potenziale trasmessa in ingresso all’amplificatore da strumentazione; la ddp ottenuta (che risulta isofrequenziale allo stimolo e che, sotto determinate condizioni, rappresenta l’entità dello sbilanciamento del ponte) viene raddrizzata attraverso il demodulatore. <br>Successivamente, attraverso tre squadre ohmnico – capacitive identiche poste in cascata, viene estratto il valore medio che è reso disponibile in uscita dopo essere stato bufferizzato.<br>
File