ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07202016-160606


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BRIGANTI, VIRGINIA
URN
etd-07202016-160606
Title
La valutazione colorimetrica del riflesso fotomotore come ausilio diagnostico nella visita oculistica del cane con deficit visivo
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Barsotti, Giovanni
Parole chiave
  • retinal diseases.
  • visual deficit
  • colorimetric pupillary light reflex
  • neurophthalmology
  • dog
Data inizio appello
16/09/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Lo scopo del lavoro è stato di analizzare l’efficienza diagnostica della valutazione colorimetrica del riflesso fotomotore, tramite l’utilizzo dell’apparecchio Melan-100®, per l’introduzione della stessa come test di screening nella visita oculistica del cane con deficit visivo. L’indagine è stata svolta su una popolazione campione di 94 cani con deficit visivo e 4 cani con funzione visiva normale, valutati in modo retrospettivo nell’arco di 31 mesi. La valutazione è stata utilizzata per la diagnosi di nove patologie oculari, elencate di seguito in ordine decrescente di frequenza: PRA, cataratta, SARDS, neuropatie del nervo ottico, alterazioni delle vie ottiche, distacco retinico, oftalmoplegia, anomalie congenite, glaucoma. Nei pazienti in cui è stato possibile formulare una diagnosi definitiva (77,7%), la valutazione colorimetrica ha mostrato buoni parametri di sensibilità e specificità diagnostiche, rispettivamente 96% e 80%. La valutazione colorimetrica del PLR, associata alla visita oftalmologica completa, può rappresentare il primo step diagnostico in corso di patologie causa di deficit visivo, ma non permette una diagnosi differenziale certa tra le diverse patologie di ordine oftalmologico e neurologico, per la quale si rendono spesso necessari ulteriori approfondimenti, come la visita specialistica neurologica, la Risonanza Magnetica (RMN) e la Elettroretinografia (ERG). <br><br>The aim of this study was to analyze the diagnostic efficiency of the colorimetric pupillary light reflex, through the Melan-100® device, in order to introduce it as a screening test in the eye examination of the dog with a visual deficit. The survey was conducted on a sample population of 94 dogs with visual deficit and of 4 dogs with normal visual function, selected during 31 months. Nine ocular diseases were diagnosed in the study period.; they were: PRA, cataract, SARDS, optic neuropathies, visual pathways diseases, retinal detachment, ophthalmoplegia, congenital anomalies, glaucoma. In animal patients where we could make a definitive diagnosis (77.7%), the PLR colorimetric evaluation showed good diagnostic sensitivity and specificity values, respectively, 96% and 80%. The PLR colorimetric evaluation, associated with a complete eye examination, may represent the first diagnostic step in dogs suffering from visual loss, but it does not allow in some cases a reliable differential diagnosis different ophthalmological and neurological diseases. In these cases, neurological examination, magnetic resonance imaging (MRI) and Electroretinography (ERG) are always necessary. <br><br><br>
File