ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07102016-043959


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PINI, MAURO
URN
etd-07102016-043959
Title
Il digiuno nella mistica medievale femminile. Uno sguardo alle sante laiche pisane di eta comunale: Bona, Ubaldesca, Gherardesca
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E CIVILTA
Supervisors
relatore Prof. Ronzani, Mauro
Parole chiave
  • santa anoressia
  • medioevo
  • Gherardesca
  • digiuno
  • Bona
  • Ubaldesca
Data inizio appello
26/09/2016;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
26/09/2019
Riassunto analitico
Il lavoro si propone di approfondire i significati e le pratiche di digiuno nel misticismo medievale femminile, riesaminando la questione delle relazioni fra "santa anoressia" delle mistiche medievali e anoressia nervosa (diffusa nelle società occidentali e a prevalenza femminile), originariamente posta da Bell e tuttora dibattuta.

Dopo una disamina del digiuno nella tradizione cristiana (Nuovo Testamento, Chiesa antica e Medioevo), l'elaborato si sofferma sulle caratteristiche cliniche della sindrome e sugli orientamenti teorici che riconoscono o meno la continuità diacronica fra le due forme, sostenendo l'adozione di un approccio multidisciplinare.

L'indagine si focalizza quindi sulle pratiche ascetiche delle sante pisane di età comunale Bona, Ubaldesca e Gherardesca, rintracciandone i riferimenti nelle fonti documentali e ricercandone i parallelismi con le caratteristiche cliniche e psicosociali dell'anoressia nervosa.

La parte finale cerca di mettere in rilievo la criticità dell'ipotesi della continuità diacronica delle forme di digiuno messe in atto dalle mistiche medievali, ispirate all'Imitatio Christi, e quelle delle anoressiche contemporanee, ispirate ai modelli di magrezza, propendendo per la loro incommensurabilità semantica che non giustificherebbe l'equiparazione fra la "santa anoressia" e la corrente etichetta nosografica.
File