ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07062007-175400


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
Gualandi, Andrea
URN
etd-07062007-175400
Title
Teorie cometarie pre-newtoniane (Bologna, 1650-1680)
Settore scientifico disciplinare
M-STO/05
Corso di studi
STORIA DELLA SCIENZA
Commissione
Relatore Prof. Bucciantini, Massimo
Relatore Prof. Galluzzi, Paolo
Relatore Prof. Bonoli, Fabrizio
Parole chiave
  • Giambattista Riccioli
  • Gesuiti
  • Geminiano Montanari
  • Comete
  • Alfonso Borelli
  • Gian Domenico Cassini
  • Parallassi
  • Studio di Bologna
Data inizio appello
13/04/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
13/04/2047
Riassunto analitico
La tesi prende in esame il dibattito de cometis in un periodo nel quale esso assunse una importanza prioritaria nella contesa fra ‘nuova’ scienza e difesa della tradizione cosmologica e scientifica, ovvero fra gli anni “galileiani” (segnati dalla comparsa delle celebri comete del 1618-19) e gli anni ’80 del XVII secolo (quando le comete costituirono uno dei fattori di affermazioni della meccanica celeste newtoniana). Ci si interessa in particolare alle apparizioni cometarie dei bienni 1652-1653 e 1664-1665, che pure furono occasione per la pubblicazione di numerosissimi lavori e alimentarono una discussione accesa in tutto il Continente, veicolata anche grazie al sorgere delle nuove Accademie scientifiche.<br>Si è scelto di ambientare la ricerca a Bologna, dove l’astronomia rivestiva un ruolo cruciale e si realizzava una convivenza quasi paradigmatica di diverse espressioni di pensiero (talvolta in contrasto), custodite e propugnate da Collegio Gesuita, Studio e dalle accademie cittadine, e incarnate da figure quali Riccioli, Cassini e Montanari. Accanto ai loro contributi, si presentano quelli di personaggi ‘secondari’, come pure i loro rapporti con la Corte medicea (dove opera Borelli) e altri scienziati d’Europa, come Ward, Bouilliau e Auzout.<br>
File