ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07042020-171035


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BAVARI, RICCARDO
URN
etd-07042020-171035
Title
One country, two systems: l'ordinamento e il sistema istituzionale di Hong Kong
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Avv. Marchetti, Andrea
Parole chiave
  • Common Law
  • Hong Kong
  • Diritto Comparato
Data inizio appello
22/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Alla base di questo studio vi è l’analisi dell’ ordinamento della Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong, regime peculiare all’interno del contesto geopolitico cinese. In particolare, si pone l’obiettivo di fornire uno studio dettagliato di quanto definito nella Basic Law, legge fondamentale della regione, avente funzione costituzionale. Inoltre, pone l’attenzione sul principio cardine alla base delle peculiarità di tale ordinamento: il principio “One Country, Two Systems”, il quale permette l’esistenza di un regime così differente e indipendente da quello presente nella Repubblica Popolare Cinese. In ultimo, viene descritto l’attuale stato delle regione e le proteste di cui è stato protagonista negli ultimi due anni.

Le motivazioni che mi hanno spinto ad approfondire tale tematica hanno una duplice natura. Lo studio di un ordinamento estero è stato sicuramente motivato dal mio percorso di studi e dalle esperienze vissute, grazie alle quali mi sono appassionato alla conoscenza di culture diverse. Particolarmente approfondito è stato lo studio del modello di ordinamento giuridico del common law, alla base dell’ordinamento inglese, diffusosi nelle regioni colonizzate e che ha influenzato notevolmente l’ordinamento oggetto di studio.

L’obiettivo di questa tesi di laurea è quello di fornire un’analisi dettagliata dei dati raccolti, mettendo in evidenza le peculiarità della regione derivanti dal principio “One Country, Two Systems”, le influenze dovute ai trascorsi coloniali e le ripercussioni delle attuali manifestazioni che hanno portato ad una presenza sempre più marcata delle istituzioni della RPC nella RAS.

La tesi è articolata in tre capitoli: nel primo capitolo viene fornita un’introduzione alle istituzioni della regione, attraverso un excursus storico e le influenze lasciate dal dominio coloniale inglese, fino al momento della consegna alla Cina nel 1997.
Il secondo capitolo si articola in due parti: la prima analizza le istituzioni della Regione Amministrativa Speciale, seguendo quanto scritto nella Legge Fondamentale, cogliendo quindi il loro ruolo, i loro poteri e le modalità di formazione di tali organi. Nella seconda parte viene fornito un quadro completo del sistema delle fonti, dalla Basic Law, fino alle consuetudini locali.
Il terzo capitolo è anch’esso suddiviso in due parti. Nella prima parte vengono analizzati i diritti e i doveri dei cittadini della regione, distinti a seconda della categoria sociale di appartenenza. Nelle ultime pagine dell’elaborato, vengono descritte le attuali manifestazioni dei cittadini di Hong Kong, le cause scatenanti, gli obiettivi che li motivano e le reazioni tenute dal governo locale e centrale, oltre che la risposta dell’opinione pubblica estera a tali proteste.

Grazie a questo lavoro è stato possibile approfondire lo studio di una realtà sociale apparentemente molto diversa da noi e dal nostro concetto di democrazia; quest’elaborato ha messo in luce una realtà a noi molto vicina, ma di cui ben poco è possibile comprendere, ed un principio alla base dell’autonomia di un ordinamento che in questi anni ha subito forti restrizioni, le quali non sembrano arrestarsi.
File