ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07022010-215807


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
SCARANO CATANZARO, VALERIO
email address
mrvalerioscara@hotmail.it
URN
etd-07022010-215807
Title
Gli innesti ossei nel distretto cefalico
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Sbordone, Ludovico
correlatore Dott. Guidetti, Franco
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
20/07/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
20/07/2050
Riassunto analitico
Dalla necessità di sostituire porzioni di osso “mancante” nasce la chirurgia ricostruttiva del distretto maxillo facciale: in primis gli esiti di traumi e poi i difetti post resezioni tumorali e le malformazioni congenite hanno spinto i chirurghi a cimentarsi con la ricostruzione del tessuto osseo. <br><br>Esiste una relazione tra rimodellamento osseo e le caratteristiche tridimensionale dell’innesto osseo dopo inserimento dell&#39;impianto. Lo studio ha rivelato che negli innesti orizzontali posizionati nella premaxilla c’è una correlazione tra la percentuale di osso che residua ad un anno dal posizionamento impiantare (R%) e l’indice di volume al T1 (r c. = coefficiente 0,4643 con SIG. [Twotailed] = 0,302) e l’indice di altezza al T1 (r c. coefficiente = 0,5714 con SIG. [] A due code = 0,2) (Tabella 2). <br> Negli innesti verticali della parte posteriore della mandibola, le correlazioni sono state trovate tra la R% ed il volume di osso basale (BBT1) (r = 0,418 coefficiente c. con SIG. [] A due code = 0,203) e l’indice di forma al T1 (r c. Coefficiente = 0,527 con SIG. [Twotailed] = 0.1) (Tabella 2).<br> Con l’ausilio di un grafico a dati dispersi e successiva regressione lineare e con una interpolazione tridimensionale, sono stati presentati i dati per quanto riguarda l&#39;innesto orizzontale premascellare e gli innesti verticali della parte posteriore della mandibola.<br> L’analisi di correlazione ha rivelato che il rimodellamento dell’innesto mascellare orizzontale dipendeva solo dallo spessore del trapianto (indice di altezza: indexHT1) e dal rapporto tra il volume-del sito ricevente e quello dell’innesto (indice di volume: indexVT1). Nessuna delle altre caratteristiche 3D sono risultate importanti per l’attecchimento dell’innesto(Tabella 2).
File